• Programmatic
  • Engage conference

24/06/2021
di Marco Donati

PittaRosso e RetailTune insieme per un progetto omnicanale

Il consumatore al centro delle attività con l’obiettivo di avvicinarlo nel punto vendita offrendogli servizi e qualità

pittarosso.jpg

PittaRosso, realtà consolidata nel settore delle calzature, dell’abbigliamento e degli accessori, presente sul territorio con circa 200 negozi, intraprende un percorso di valorizzazione dei punti vendita insieme a RetailTune, realtà italiana specializzata nel local digital marketing e in strategie drive to store.

Il progetto ha l’obiettivo di avvicinare il consumatore ai punti vendita grazie al presidio dei touchpoint online utilizzati dai consumatori per trarre tutte le informazioni utili prima di recarsi in negozio.

Il fenomeno del webrooming infatti è sempre più presente tra i consumatori moderni, più fluidi, più attenti, più omnicanali. Secondo uno studio internazionale svolto da Google in collaborazione con Euromonitor nel giugno 2020, il 73% degli intervistati si dichiara agnostico al canale. Il tema principale emerso è che i consumatori si aspettano di vivere un’esperienza sempre più integrata indipendentemente dal canale su cui verrà conclusa la transazione. Si assiste a una fusione e ibridazione dei canali di informazione e di acquisto.


Leggi anche: Retailtune, il digital marketing per la moda. Il caso di Liu Jo


Proprio in quest’ottica di omnicanalità PittaRosso ha scelto RetailTune. La collaborazione si propone di incrementare la notorietà dei punti vendita creando nuovi canali di comunicazione diretta con il cliente. Grazie alla piattaforma, PittaRosso potrà contare sulla distribuzione centralizzata dei dati su tutti i touchpoint digitali della local customer journey: indirizzi, orari, eventi in corso, servizi disponibili, campagne e Call to Action Drive to Store. Tale attività consentirà di offrire agli utenti informazioni sempre coerenti, aggiornate e complete.

Le attività sono diverse: realizzazione di un nuovo store locator, visibile on line, ottimizzato in ottica Seo local che geolocalizza l’utente e mostra i punti vendita più vicini in base alla sua posizione. Un design in linea con l’identità del brand, mobile first e user friendly che mostra in modo intuitivo e immediato le informazioni più ricercate dagli utenti.

Inoltre, lo store locator riserva a ogni negozio una pagina totalmente personalizzata chiamata “Concierge Page”, dove, oltre alle informazioni principali (orari, indirizzo, contatti), saranno visualizzate anche informazioni strategiche che incoraggiano l’utente a recarsi in negozio (promozioni, servizi, eventi e recensioni). Pertanto, lo Store Locator risulta essere uno strumento essenziale che, sfruttato seguendo le logiche della Local Customer Journey, porta a notevoli benefici in termini di traffico in negozio.

Un altro touchpoint rilevante nell’elaborazione della strategia è la Pagina Prodotto, canale spesso sottovalutato che rappresenta uno dei punti più caldi del percorso d’acquisto. È proprio qui che, mentre l’utente guarda un determinato prodotto, RetailTune andrà a mostrare il negozio più vicino a lui/lei insieme alle CTA Drive to Store attive. Un passo importante, quindi, verso una maggiore personalizzazione e semplificazione dell’esperienza utente sul sito del brand.


Leggi anche: Omnicanalità nel futuro dei centri commerciali: il caso di Ceetrus Nhood e Retailtune


Inoltre, la presenza online degli store verrà valorizzata attraverso la gestione centralizzata delle schede Google My Business, Apple Maps, Facebook Location e directories. Tali canali, infatti, costituiscono la vetrina digitale dei negozi, uno spazio unico in cui comunicare all’utente non solo le informazioni come orari, indirizzi, contatti, ma anche informazioni più specifiche come la disponibilità di prodotti, le offerte in corso o le nuove collezioni.

Per semplificare ancora di più il passaggio dei dati e per informare gli utenti in tempo reale, PittaRosso ha adottato la nuova app B2B di RetailTune, grazie alla quale ciascuno store potrà aggiornare le varie informazioni su tutti i canali con un semplice click.

“Siamo orgogliosi di collaborare con PittaRosso, che ha mostrato una grande propensione al tema della comunicazione locale e una forte intenzione a rendere l’esperienza utente sempre più omnicanale”, racconta Claudio Agazzi, Ceo di Retailtune. "Nell’ultimo anno il retail ha assistito a grandi cambiamenti, alcuni positivi e altri meno, tuttavia, chi ha focalizzato le proprie azioni strategiche sulla cura del consumatore e sul miglioramento dell’esperienza d’acquisto avrà notevoli benefici in termini di Loyalty e Community”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI