• Programmatic
  • Engage conference
di Cosimo Vestito

Meta introdurrà un sistema di brand suitability all'interno dei Feed di Facebook e Instagram

La piattaforma Zefr è stata scelta come partner per lo sviluppo di strumenti per misurare e verificare l’idoneità dei contenuti adiacenti agli annunci

meta-logo.jpg

Meta ha annunciato che introdurrà sui Feed (ex-News Feed) di Facebook e Instagram un sistema che consentirà agli inserzionisti di verificare i contenuti vicini a un annuncio in-feed sulla base delle loro preferenze di brand suitability.

La compagnia realizzerà la nuova tecnologia internamente ma si avvarrà di Zefr, piattaforma di brand suitability in ambito video, per sviluppare strumenti per misurare e verificare l’idoneità dei contenuti adiacenti alla pubblicità.

Come fa notare AdExchanger, una delle ragioni per cui la compagnia ha tardato a lanciare soluzioni di brand suitability di terza parte nel Feed è la sua natura personalizzata. Infatti, i contenuti che gli utenti vedono cambiano dinamicamente e sono basati sugli specifici post e persone con cui loro scelgono di interagire.

L’obiettivo è dare agli inserzionisti maggiore controllo su ciò che circonda i loro annunci e, allo stesso tempo, proteggere la privacy degli utenti, ha spiegato alla testata Samantha Stetson, VP of client council and industry trade relations di Meta.

Zefr opererà come primo partner per fornire reportistica indipendente sul contesto degli annunci nel Feed, ma Meta ha in programma di aprire il progetto a tutti i suoi partner per la brand safety.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI