• Programmatic
  • Engage conference

di Lorenzo Mosciatti

HeyMatic chiude il 2020 a 1,5 milioni di fatturato e punta al raddoppio nel 2021

Risultati in crescita per la concessionaria pubblicitaria guidata dal Ceo Fulvio Sbranchella e dalla Co-Founder Manuela Redaelli

Fulvio Sbranchella, ceo di HeyMatic, e Manuela Redaelli, co-founder

Fulvio Sbranchella, ceo di HeyMatic, e Manuela Redaelli, co-founder

HeyMatic chiude il 2020 con un fatturato di 1,5 milioni di euro e punta quest'anno a raddoppiare il giro d'affari.

La concessionaria pubblicitaria milanese è specializzata nella valorizzazione degli spazi advertising ed è specializzata nel programmatic con un focus specifico sulla tecnologia offerta dall'header bidding.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti”, commenta Fulvio Sbranchella, CEO di HeyMatic. “Nell'ultimo anno abbiamo investito molto nel miglioramento del nostro set up tecnologico, raggiungendo ottimi risultati. Gli editori che hanno creduto in noi, nonostante il 2020 sia stato un anno molto complicato, hanno potuto beneficiare così di crescite significative. La soluzione full stack e la funzione proprietaria HeyLoad risultano particolarmente efficienti nella velocità di visualizzazione delle pagine, con notevoli vantaggi per l’editore: ottimizzazione a livello SEO, aumento dell’RPM medio e inserimento strategico dei posizionamenti sul sito. L’andamento dei primi mesi del 2021 ci rende ottimisti, tanto che puntiamo per l’anno in corso ad un raddoppio del fatturato”.

“Quello che ci ha differenziato”, continua Manuela Redaelli, Co-Founder di HeyMatic, “è stata la capacità di lavorare insieme agli editori del nostro network in un’ottica di vera e propria partnership, cogliendo tutte le opportunità del mercato, dalla display classica ai formati impattanti e video, consentendo la massimizzazione dei risultati per l’editore sotto tutti i punti di vista, commerciali e tecnici. Confidiamo in un 2021 ancora in forte crescita continuando costantemente ad adeguarci ai cambiamenti che questo mercato impone, al fine di garantire KPI di prima fascia e risultati crescenti per i nostri editori”.

Tra i principali siti in concessione in esclusiva figurano trend-online (gruppo Le Fonti), Soldioggi, Youmath, Chimica-online, Tesionline, Scambieuropei, Trend-online e Chimica-Online. Nel complesso HeyMatic gestisce circa 100 milioni di page views mese e 25 milioni di utenti unici mese.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI