• Programmatic
  • Engage conference

29/11/2022
di Andrea Salvadori

Urban Vision diversifica l’offerta con Ad Moving. De Marchi: «Pubblicità vicina ai 60 milioni di euro nel 2022»

La digital media company annuncia l'accordo con la società di Autostrade per l’Italia e lancia Yubiqa - ovunque insieme, il nuovo network di impianti OOH e DOOH dei 230 punti di servizio della rete

Gianluca De Marchi, fondatore e Amministratore Delegato di Urban Vision

Gianluca De Marchi, fondatore e Amministratore Delegato di Urban Vision

Urban Vision annuncia l’accordo con Ad Moving per la valorizzazione degli asset pubblicitari sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia e si avvia a chiudere il 2022 con un fatturato pubblicitario di circa 60 milioni di euro, in aumento del 63% rispetto al 2021. 

Alla luce dell’intesa raggiunta con Ad Moving, società del Gruppo Autostrade per l’Italia, la concessionaria fondata e guidata da Gianluca De Marchi annuncia dunque il lancio di Yubiqa - ovunque insieme, la nuova piattaforma di comunicazione dedicata ai circa 230 punti di servizio della rete. Il network autostradale oggetto dell’accordo si articola su 18 tratte autostradali e coinvolge 14 regioni e oltre 110 comuni, con il 69% degli impianti dislocati in 7 regioni (Lombardia, Lazio, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Toscana e Campania) che cumulativamente esprimono circa il 72% del PIL del paese. Urban Vision si occuperà degli aspetti legati al posizionamento, all’ottimizzazione, alla commercializzazione e alla misurazione d’impatto degli spazi pubblicitari indoor e outdoor, per un totale di circa 1.500 impianti, di cui circa 500 già digitali.


Leggi anche: GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: LE CAMPAGNE DEI BRAND E DELLE ASSOCIAZIONI


«Grazie a questo accordo con il Gruppo Autostrade per l’Italia, poniamo le basi per un’ulteriore fase di crescita, per espanderci dalle città alla dimensione super urbana con un’offerta complementare e nuove soluzioni di comunicazione immersive, sostenibili e digitali, in grado di raggiungere oltre 400 milioni di consumatori all’anno», spiega Gianluca De Marchi, fondatore e Amministratore Delegato di Urban Vision. «Yubiqa ha tre grandi obiettivi: creare valore per il nostro partner AD Moving, offrire nuovi contenuti esperienziali ai clienti della più importante rete autostradale del paese e dare nuove risposte ai brand che cercano forme di comunicazione innovative per target caratterizzati da dinamismo e mobilità».

Yubiqa - ovunque insieme andrà dunque a integrarsi dal 1 gennaio 2023 con il network delle soluzioni offerte da Urban Vision nelle grandi città e che hanno fornito un contributo al recupero dei patrimoni artistici, culturali e residenziali. Urban Vison nasce infatti come digital media company specializzata nei restauri sponsorizzati e nella valorizzazione del patrimonio culturale attraverso progetti di comunicazione integrata, in quanto concessionaria di spazi pubblicitari out of home e digital out of home.

«Urban Vision Group vede aumentare nel 2022 la sua raccolta pubblicitaria del 63% rispetto all’anno precedente sfiorando così i 60 milioni di euro, grazie alle performance del DOOH, cresciuto dell’84% sul 2021 e del 282% rispetto al 2019. Potendo contare oltretutto sull’incremento del 69% di nuovi clienti inserzionisti in portafoglio», continua De Marchi. 


Leggi anche: PUBBLICITÀ 2022, TUTTI NUOVI SPOT


«Autostrade per l’Italia e AD Moving hanno intrapreso un importante percorso di digitalizzazione dei propri asset nelle aree di servizio e per questo la collaborazione con Urban Vision, operatore leader nell’advertising digitale outdoor, rappresenta per noi una partnership strategica anche alla luce della continua crescita del traffico sulla nostra rete. Oggi i transiti hanno recuperato i livelli del 2019: l’autostrada rimane dunque l’infrastruttura privilegiata dagli italiani per i loro spostamenti”, conclude Massimo Iossa, Amministratore Delegato di AD Moving.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI