• Programmatic
  • Engage conference

27/01/2022
di Alessandra La Rosa

Spotify amplia l’offerta adv in Italia: ora è possibile inserire pubblicità nei podcast originali

Tra i primi brand a sperimentare la novità, Adidas e McDonald’s

Alberto Mazzieri, Head of Sales Spotify Southern Europe

Alberto Mazzieri, Head of Sales Spotify Southern Europe

Spotify ha annunciato un ampliamento della propria offerta pubblicitaria sui podcast in Italia. Da oggi infatti, sarà possibile per gli inserzionisti inserire le proprie campagne nei podcast Spotify Original & Exclusive, anche con la possibilità di avere gli annunci letti direttamente dai creator dei podcast.

Gli annunci potranno essere trasmessi direttamente attraverso Streaming Ad Insertion (SAI), la suite di strumenti di marketing di Spotify.


Leggi anche: TUTTE LE ULTIME NEWS SUL MONDO DEI PODCAST


Alberto Mazzieri, Head of Sales Spotify Southern Europe, commenta così la novità: “Siamo entusiasti di lanciare finalmente anche in Italia la tecnologia Streaming Ad Insertion applicata al mondo dei podcast Original&Exclusive poiché apre ai brand la possibilità di legare a questa specifica tipologia di podcast di elevata qualità una pianificazione pubblicitaria con un importante valore aggiunto in termini di accuratezza, tracciamento e misurazione. Stiamo riscontrando un fortissimo interesse da parte dei brand nei confronti del digital audio advertising sui podcast perché si traduce in opportunità di raggiungere il loro pubblico in modo ancora più mirato e integrato al contenuto”.

Il lancio vede già protagonisti due brand: Adidas, supportato da MediaCom, e McDonald’s, con pianificazione di OMD, hanno infatti deciso di sperimentare la novità.

“Siamo felici di essere tra i primi brand a poter aderire a questa innovativa modalità di interazione con le persone, a dimostrazione di quanto la sperimentazione di nuovi linguaggi e piattaforme sia per noi una prerogativa importantissima - spiega Irene Larcher, Sr. Director Brand Adidas -. Collaboriamo da diversi anni con Spotify e siamo convinti che l’utilizzo dei podcast, grazie alla loro elevata rilevanza culturale, ci permetterà di entrare in contatto con un’audience fidelizzata, ad alto tasso di attenzione e disponibile a vedere gli advertiser come una risorsa per la creazione di un contenuto di intrattenimento”.


Leggi anche: SPOTIFY, ECCO I PRIMI NUOVI PODCAST ORIGINALI DEL 2022. CAMIHAWKE E J-AX TRA I PROTAGONISTI


Grazie alla tecnologia alla base degli annunci su podcast, è possibile inoltre per i brand avere nuovi strumenti di misurazione come impression degli annunci, insight sulle audience e nuove performance creative.

La crescita del podcast

In tutto il mondo, il numero di persone che creano, scoprono e ascoltano podcast è in continua crescita. Secondo una ricerca di eMarketer, entro il 2024 a livello globale gli ascoltatori di podcast supereranno la quota di 500 milioni e l’Italia è tra i Paesi che hanno mostrato la crescita più forte nell’offerta e nell’ascolto di podcast, con oltre 11 milioni di ascoltatori mensili.

Di conseguenza, il valore della pubblicità sui podcast per gli inserzionisti diventa estremamente chiaro: le potenzialità dei contenuti audio, coinvolgenti e divertenti, possono essere sfruttate per far arrivare messaggi a potenziali clienti mentre la loro attenzione è rivolta all’ascolto di notizie, storie o ad apprendere cose nuove.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI