• Programmatic
  • Engage conference

12/09/2022
di Teresa Nappi

Rai Pubblicità svela l’offerta commerciale per i Mondiali di Calcio in Qatar

Dal 20 novembre Rai seguirà in diretta e in esclusiva tutte le 64 partite fino alla finale del 18 dicembre e la concessionaria ha studiato per gli inserzionisti una proposta commerciale multicanale e multipiattaforma

Mondiali-Calcio-Qatar-RAI-RAI-Pubblicita.png

Sarà un Mondiale di Calcio targato Rai quello in Qatar, che per la prima volta si gioca in autunno, con una collocazione innovativa per i giocatori, i tifosi e i telespettatori.

Rai1, Rai2, Rai3, RaiSport, Rai Radio1 e RaiPlay seguiranno in diretta e in esclusiva l’intero evento, capace di catturare l’attenzione mediatica di milioni di persone.

La copertura Rai dei Mondiali in Qatar

Tutte le 48 partite della fase iniziale a gironi saranno trasmesse in fasce orarie che variano dalle 11.00 fino alle 20.00 e programmate sui diversi canali e mezzi del servizio pubblico: Rai1, Rai2, Rai3, RaiSport e Rai Play, oltre Rai Radio1 e Rai Radio1 Sport.

In particolare, per quello che riguarda la tv, Rai1 manderà in onda tutte le partite delle ore 20.00 e i match di cartello delle altre fasce orarie. Le restanti partite della fase eliminatoria a gironi saranno trasmesse dalle altre reti Rai.

A partire dagli ottavi di finale, invece, tutti i 16 incontri, sia quelli delle 16.00 che delle 20.00, saranno trasmessi da Rai1 e così fino alla finalissima che si disputerà il 18 dicembre a Doha alle 16.00.

Relativamente agli altri mezzi, RaiPlay seguirà in streaming live/vod tutte le partite del Mondiale. In radio, invece, Rai Radio1 trasmetterà gli incontri delle 16:00 e 20.00, mentre Radio1 Sport le partite in programma alle 11.00 e alle 14.00.

La proposta commerciale per i brand

Per il ritorno del Mondiale sui canali Rai, la concessionaria Rai Pubblicità ha studiato una proposta commerciale che prevede 3 modalità di vendita: domination crossmediale, domination e moduli a fase, con un approccio commerciale multicanale e multipiattaforma in grado di agevolare ogni tipo di finalità di comunicazione e di esigenza in termini di cpg sui target maschili e allargati.

Il Mondiale 2022 può contare su ulteriori elementi vincenti, dall’effetto autunno che propone una platea allargata rispetto all’estate, all’impaginazione pubblicitaria Rai che garantisce una forte visibilità ai clienti in posizioni immediatamente vicine alla diretta della partita.

La domination crossmediale con Tv, Digital, Tv connessa e radio assicura le posizioni di maggior prestigio, i Top, a garanzia del massimo coinvolgimento emotivo dell’utente con massima copertura in termini di grp e traffico digital, oltre alla frequenza di pianificazione.

Anche per questa edizione dei Mondiali, Rai, dunque, porta nelle case tutte le emozioni dello sport più amato dagli italiani, mentre Rai Pubblicità propone agli investitori un’offerta integrata di qualità per tutti quei brand che non vogliono perdere le irripetibili occasioni di visibilità che la Coppa del Mondo può garantire.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI