• Programmatic
  • Engage conference
18/10/2022
di Andrea Di Domenico

Portobello partecipa all’aumento di capitale di Class con 500 mila euro

Il Presidente Pietro Peligra: “l’investimento ci permette di allargare e diversificare la BU Media & Advertising”

imagoeconomica_1516983_639142_644778.jpeg

Anche Portobello, la società attiva nel campo del barter pubblicitario, ha aderito all’aumento di capitale da 17, 5 milioni di euro varato da Class Editori nell’ambito del piano di risanamento, annunciato martedì.

L’investimento di Portobello (di recente divenuta anche proprietaria del sito di ecommerce ePrice) ha un valore di 500 mila euro. L’operazione, si legge in una nota, rafforza ulteriormente l’accordo commerciale già in essere con Class, e in particolare “risulta strategica nel contesto di espansione della catena retail”, afferma Pietro Peligra, Presidente di Portobello.

“La nostra partecipazione al gruppo Class Editori – ha detto Peligra - ci permetterà di allargare e diversificare ulteriormente la Business Unit Media & Advertising del Gruppo Portobello attraverso cui porre in essere operazioni di bartering pubblicitario”.

Portobello entra così nel capitale di Class Editori. “Siamo lieti di fare parte di Class Editori, Gruppo editoriale leader in Italia nell’informazione multimediale”, ha sottolineato Peligra. Il gruppo italiano specializzato in barter indirettamente è già presente nel capitale di alcuni editori attraverso la società SAE, ci cui detiene il 20%. SAE è, in particolare, proprietaria de La Nuova Sardegna, Il Tirreno, La Nuova Ferrara, Gazzetta di Modena e Gazzetta di Reggio.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI