• Programmatic
  • Engage conference

15/06/2020

Pubblicità, spesa in calo del 14,5% in Italia nel 2020

A prevederlo è Magna, la società di Interpublic Group

magna.png

Nel 2020 gli investimenti pubblicitari caleranno nel mondo del 7,2% rispetto allo scorso anno con un giro affari di 540 miliardi di dollari. https://www.youtube.com/watch?v=lQ0xBURf9XI&feature=emb_logo Sul risultato, fortemente influenzato dalla crisi economica determinata dalla pandemia del Coronavirus, peserà in particolare la contrazione registrata dai media classici (-16%), mentre il digitale chiuderà in attivo dell’1% raggiungendo i 302 miliardi di dollari. A prevederlo è Magna, la società di Interpublic Group. Le aziende investiranno in pubblicità nel Nord America il 4,4% in meno rispetto al 2019, mentre in Europa Occidentale il calo darà pari al 10,3%. In Italia gli investimenti pubblicitari sono previsti da Magna in diminuzione del 14.5%, un risultato in linea con la Spagna (-14.3%) e la Francia (-13,1%), mente la Germania chiuderà con un trend negativo del 10,5%. In Gran Bretagna il calo sarà invece pari all’8,9%. La ripresa ci sarà nel 2021 anche se sarà difficile pensare di recuperare già il gap perduto nel 2020. In Italia ad esempio Magna prevede una crescita della pubblicità dell'8,8%, mentre a livello globale il mercato dovrebbe chiudere con un aumento del 6,1%. magna

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI