• Programmatic
  • Engage conference

02/07/2020
di Francesco Tempesta

"Move your cul*!": l'invito di Desigual ad approfittare dei saldi estivi

Il brand di moda lancia una nuova campagna social che, con toni ironici, suggerisce di darsi una mossa per usufruire degli sconti sulla collezione PE

desigual-2020.jpg

Fino al 50% di sconto su tutta la collezione: Desigual invita i suoi fan ad approfittare della stagione dei saldi con una nuova campagna a cui di certo non manca l'ironia. L'espressione è diretta e non lascia spazio a fraintendimenti: "Move your culo!", con queste parole il brand spagnolo di moda esorta a uscire di casa e a recarsi a uno dei suoi tanti negozi per approfittare dei nuovi prezzi vantaggiosi su tutta la collezione. "In Desigual siamo schietti, e te lo diciamo così, senza giri di parole e con una campagna trasgressiva che, tramite una grande hit musicale, ti farà venire voglia di muoverti", così il marchio, in una nota, spiega l'idea alla base della campagna. "Perché è meglio muovere il sedere che avere la testa piena di pensieri, perché dopo così tanti giorni il tuo sedere se lo merita, perché ti sei stufata del pigiama e perché la gente è stanca di vedere solo il tuo viso... Abbiamo nuovi sconti per te: move your culo". Una campagna che gira intorno a una canzone tormentone: "Tu culo está aburrío" dei theHumanos, e a un video che è un trionfo di twerking, con partecipazioni speciali dell’artista Miranda Makaroff (@mirandamakaroff), della DJ Andrea Vandall (@andreavandall), dell’entertainer Mufasa (@cousinskeether) e della cantante Aleesha (@ale.e.sha). Da questo video musicale, il brand lancia il suo messaggio per l'Estate 2020: “Come to Desigual sales and make your culo free!”. https://www.youtube.com/watch?v=UMZFwhl4Hbc Il contenuto è stato realizzato in collaborazione con l’agenzia di pubblicità creativa Mono Madrid, e verrà veicolato esclusivamente online, sui canali social come il profilo Instagram di Desigual e dei talent coinvolti. Una semplice grafica con l'invito "Move your culo" è inoltre in pianificazione su alcuni social come Facebook.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI