• Programmatic
  • Engage conference

03/11/2020
di Caterina Varpi

BBBell, al via la nuova campagna pubblicitaria rivolta a privati e imprese

La pianificazione prevede la presenza su digital, radio, TV on demand e canali social

BBBell_gaming_Adv.jpg

È on air su tv on demand, radio, digital e social la nuova campagna pubblicitaria di BBBell - azienda TLC attiva nel Nord Ovest d'Italia - rivolta sia a utenti privati che a imprese del territorio.

Firmata da Barabino & Partners, che ne ha curato anche la pianificazione e che segue da sei anni la comunicazione integrata dell’azienda, la comunicazione avrà una pianificazione di circa due mesi e si focalizza sulle performance dell’azienda divenuta ormai nel tempo sempre più un operatore di connettività a 360°  e in grado di erogare oltre ai servizi internet, soluzioni e servizi a valore aggiunto per il mondo imprese.


Leggi anche: BBBELL, LIGURIA E PIEMONTE PROTAGONISTE DELLA CAMPAGNA PUBBLICITARIA


I soggetti suddivisi per i differenti target si rivolgono quindi sia a chi cerca stabilità e velocità di banda tra le mura domestiche, sia a PMI, studi professionali e artigiani che necessitano, oltre ad una connessione performante, di servizi digitali per rimanere al passo con i tempi e rilanciare la propria attività nel futuro.

Il claim per i privati è “La passione non aspetta” e vuole mostrare come con la connessione BBBell non ci sia il pericolo di buffering o di scarsa velocità per dedicarsi al meglio a sport, games, didattica a distanza.

La campagna business invece parte dal concetto di “Connessione su misura” internet + telefonia fissa centralini virtuali, servizi in cloud, smartworking, modulabili a seconda delle reali necessità dell’azienda in quel momento.

Infine, l’azienda ha rinnovato grafica e struttura del proprio sito web (www.bbbell.it), in una versione aggiornata per rendere facile e intuitiva la navigazione a tutti gli utenti.

Le campagne saranno attive fino metà dicembre e si svilupperanno in maniera capillare sulle principali testate online locali liguri e piemontesi e nazionali, sui canali social, Google Adwords oltre a radio locali, app, TV on demand e siti specializzati e per poter raggiungere, anche in tempi diversi, target differenziati e allargati a tutti i territori coperti dal servizio BBBell.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI