• Programmatic
  • Engage conference

di Lorenzo Mosciatti

Philips: Interpublic, Dentsu, Wpp e Mdc Partners nella gara per la pubblicità globale

L’investimento pubblicitario del colosso olandese nel mondo ammonta a circa 300 milioni di dollari

philips.jpg

Philips rimette in gioco tutto il suo business pubblicitario globale e ha per questa ragione ha aperto una gara per la scelta delle agenzie che se ne occuperanno.   


Leggi anche: LE GARE PUBBLICITARIE CHIUSE E IN CORSO


Il colosso olandese dell’elettronica ha deciso di rivedere le strategie sul fronte della creatività, del media e della comunicazione a 360 gradi, invitando alla consultazione almeno quattro delle più importanti holding del settore, come riporta la testata Campaign: Interpublic Group, Dentsu, Wpp e Mdc Partners. 

Carat (Dentsu) già oggi gestisce una porzione importante del budget media pubblicitario internazionale di Philips (anche in Italia, dove la società spende circa 5 milioni di euro). 


Leggi anche: PHILIPS SCEGLIE DUE AGENZIE DI WPP PER IL DIGITAL MEDIA E IL PERFORMANCE MARKETING


Wpp si occupa invece di Philips con Ogilvy, l’agenzia creativa del gruppo dal 2011, e dalla fine del 2020 con Wavemaker per parte del media digitale e con la stessa Ogilvy per le campagne a perfomance. Philips ha infatti chiuso a fine anno un’altra gara che ha portato alla scelta delle due agenzie di Wpp.  

Ad occuparsi della nuova gara globale, che dovrebbe chiudersi non prima di maggio, è la società R3. 

L’investimento pubblicitario di Philips a livello globale ammonta a circa 300 milioni di dollari.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI