• Programmatic
  • Engage conference

di Lorenzo Mosciatti

Pastificio Rana lancia i nuovi spot per la linea Giro d'Italia e affida a Zenith il media da 5 milioni di euro

L’azienda veronese va on air per la gamma realizzata per la corsa rosa. Il centro media guidato da Andrea Di Fonzo è stato scelto per via diretta

giovanni-rana-spot-giro-2022.jpg

Anche nel 2022 Pastificio Rana lega il suo nome al Giro d’Italia e lancia sul mercato, in occasione della sponsorizzazione, una nuova gamma di pasta fresca ripiena dedicata in limited edition. 

“Pesto, Patate e Fagiolini”, “Crudo, Squacquerone e Rucola”, “Salsiccia e Friarielli” e il ritorno della “Carbonara” sono le quattro ricette della tradizione regionale italiana che compongono la linea “Rana - Giro d’Italia”, in vendita nella GDO e anche sull’e- commerce shop.giovannirana.it fino a settembre.

La linea è al centro di un piano pubblicitario in partenza in questi giorni, una creatività realizzata sempre da BCube, lo scorso anno alla prima esperienza con Pastificio Rana, e pianificata da Zenith.

Il centro media guidato dal ceo Andea Di Fonzo da inizio anno è diventato il nuovo partner media del gruppo, subentrando nell’incarico a Carat. Una decisione presa dall’azienda veronese in via diretta nell’ambito di un consolidamento degli incarichi presso Publicis Groupe, il gruppo di cui fanno parte appunto sia BCube sia Zenith (che acquisisce dunque un nuovo cliente dopo Banca Ifis e Gruppo Piaggio). 

Il billing annuale dovrebbe ammontare a circa 5 milioni di euro. 

La campagna pubblicitraia è pianificata principalmente in televisione e sul digital, mentre nello spot ancora una volta il protagonista è il patron dell’azienda. Il claim recita sempre “Ma che Gusto c’è? Il gusto di superarsi!”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI