• Programmatic
  • Engage conference

15/01/2021
di Alessandra La Rosa

Netflix, lo spot sulle produzioni italiane punta al grande pubblico

Il colosso dello streaming va in tv con una campagna firmata Publicis Italia e punta ad attirare nuove fasce di spettatori

Un'immagine del nuovo spot Netflix dedicato alle produzioni italiane

Un'immagine del nuovo spot Netflix dedicato alle produzioni italiane

Netflix è decisa ad ampliare la propria utenza a nuove fasce di pubblico, per acquisire quote all’interno di un mercato che si sta facendo sempre più competitivo. Potrebbe essere letta così la nuova strategia di comunicazione del colosso dello streaming, che negli ultimi mesi ha intensificato il proprio battage pubblicitario in particolare in tv.

Dopo la campagna autunnale “Ci separa solo una storia” (un concept globale pianificato anche in Italia), a inizio anno Netflix ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria, realizzata proprio per il nostro Paese insieme all'agenzia Publicis Italia, accompagnata dall'efficace slogan: “In Italia le grandi storie esistono già. Basta solo raccontarle”. Lo spot ha l'obiettivo di valorizzare le più recenti produzioni locali realizzate dalla piattaforma di video on demand, molte delle quali sono basate su storie vere della storia recente del nostro Paese.


Leggi anche: “CI SEPARA SOLO UNA STORIA”: LA NUOVA CAMPAGNA GLOBALE DI NETFLIX


Nello spot vediamo scorrere le immagini di Sulla mia Pelle, il film diretto da Cesare Cremonini che ripercorre la tragica vicenda di Stefano Cucchi, o SanPa, il documentario dedicato a Vincenzo Muccioli e i primi 15 anni della comunità di San Patrignano. Ci sono poi Ultras diretto da Francesco Lettieri, l’Isola delle Rose di Sydney Sibilia, La vita davanti a sé con Sofia Loren, Sotto il sole di Riccione e La Belva. Film molto diversi tra loro, ma accomunati dall’essere tutte produzioni legate al nostro territorio, storie italiane, rimaste nascoste o poco esplorate.

Puntare sulle produzioni italiane, invece che sui grandi titoli internazionali su cui in questi anni si è costruita la fortuna di Netflix e la sua popolarità presso un pubblico giovane, sottende un chiaro messaggio: la nostra offerta è ampia, e abbiamo storie per tutti, anche per chi è cresciuto con i fatti di cronaca che hanno segnato la storia del nostro Paese negli ultimi decenni.

In questo si inserirebbe anche la scelta della tv, mezzo che più di altri è capace di raggiungere un pubblico vasto ed eterogeneo, allargando così il target potenziale della piattaforma.

Il planning è a cura di GroupM. Di seguito lo spot.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI