• Programmatic
  • Engage conference

17/01/2019
di Simone Freddi

Danone passa a iProspect per il media online. Al digital il 25% dell’investimento

L'azienda alimentare ha affidato l'incarico alla sigla di Dentsu Aegis Network guidata da Simona Petti in seguito a una gara internazionale. Mindshare continua a occuparsi dell'offline

Da gennaio è iProspect l’agenzia media di Danone per le attività di comunicazione online. La centrale di Dentsu Aegis Network è stata selezionata al termine di una gara internazionale coordinata dall'headquarter europeo e declinata sui singoli mercati. Nel nostro Paese la scelta è ricaduta sulla sigla guidata da Simona Petti, che subentra a Mindshare la quale invece continuerà a occuparsi del media offline, come ci ha confermato la stessa agenzia di GroupM. Danone, tra i big spender del settore FMCG in Italia con brand come Danacol, Activia e Actimel oltre alle varie linee a marchio Danone, destina all’online qualcosa come il 25% dell’investimento complessivo, concentrandosi su search, social, progetti speciali e display (con un forte peso del programmatic). Il cambio di centro media per l'online accompagna Danone nell'anno in cui si celebra il centenario della fondazione dell'azienda alimentare, oggi francese ma fondata nel 1919 a Barcellona. Proprio dalla Spagna sono partite le attività di comunicazione dedicate, con il kick off della campagna "Querer no cambia”, che racconta la nascita di Danone come un atto di amore di un padre verso suo figlio: "Danone" era, infatti, il nomignolo del figlio del fondatore dell'azienda, Isaac Carasso. Nel nostro Paese, le eventuali attività di comunicazione corporate dedicate alle celebrazioni della ricorrenza potrebbero svolgersi in primavera. https://www.youtube.com/watch?time_continue=18&v=q-ihmwLpkbI

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI