• Programmatic
  • Engage conference
  • Engage Play
24/01/2022
di Cristina Oliva

Wla ottiene la certificazione B Corp e annuncia diverse novità nel team

Matteo Foderaro, Fabrizio Bandinelli e Natale Porcino

Matteo Foderaro, Fabrizio Bandinelli e Natale Porcino

WLA, già Società Benefit, riceve la certificazione B Corp, riconoscimento attestante le società profit che perseguono oltre al profitto la finalità di un obiettivo comune: il benessere dei dipendenti, della comunità e dell’ambiente.

La certificazione riflette la volontà dell'agenzia di creare progetti di marketing e comunicazione integrata innovativi, efficienti e sostenibili ed è stata rilasciata dopo aver superato un importante screening, racconta il comunicato: quello del BIA (B Impact Assessment), un tool online reso disponibile da B lab, ente internazionale non profit, che misura l'impatto iniziale dell'azienda su 5 categorie oggetto di valutazione (governance, lavoratori, comunità, ambiente e clienti) e ne determina i requisiti d'ingresso.


Leggi tutte le NEWS SULLE AGENZIE


Con la Certificazione B Corp, raggiunta anche grazie al supporto di Nativa, Regenerative Design Company che accelera la trasformazione delle aziende verso paradigmi rigenerativi, WLA dimostra che anche nel mondo della comunicazione e degli eventi è possibile agire in maniera etica e rigenerativa.

Matteo Foderaro, managing partner insieme a Fabrizio Bandinelli e Natale Porcino e amministratore di WLA, dichiara: “Troviamo nella certificazione ricevuta, non solo un'opportunità ma una conferma del buon lavoro fatto finora. Crediamo che impegnandoci si possa rendere l'economia e la società inclusive, capaci di creare opportunità per tutti. Io e i miei soci teniamo anche a rispettare e valorizzare la diversity e l'equità di genere e in WLA, agenzia da sempre a trazione femminile, le donne occupano ruoli strategici e di responsabilità come testimoniato anche dalle recenti nomine e nuove acquisizioni”.

Micaela Bellizzi, già in WLA dal 2014, assume infatti il ruolo di Account Director coordinando il lavoro di tutti i project manager e prendendo anche la responsabilità dell’ufficio stampa dell’agenzia. A potenziare il team arriva inoltre Alessandra Crudo, già in Gruppo Roncaglia e successivamente in Merlo spa, che assume il ruolo di Senior Project Manager con un ruolo strategico nell’acquisizione di nuovi clienti.

La promozione di Bellizzi e l’arrivo di Crudo rispecchiano la volontà di razionalizzare l’organigramma dell’agenzia che, con la direzione creativa di Antonio Magliocco, ha intenzione di aprirsi a nuove aree e tipologie di business nei prossimi anni, offrendo ai clienti una sempre più vasta gamma di servizi integrati.

Paolo Di Cesare, co-founder di Nativa insieme a Eric Ezechieli, dichiara: “Dopo l'evoluzione in Società Benefit, WLA aggiunge un'altra pietra miliare al proprio percorso in favore dell’innovazione sostenibile. Una buona notizia per tutte le persone, i clienti e i partner dell'azienda, che da oggi abbraccia un modello adatto ad affrontare con successo le sfide del XXI secolo. Un impegno a creare valore nei confronti delle persone e del pianeta che contribuirà a stimolare tutto il mondo della comunicazione e degli eventi a seguire questa strada virtuosa.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI