• Programmatic
  • Engage conference

03/12/2021
di Cosimo Vestito

Beintoo, accordo esclusivo con Viple per lo sviluppo di un widget di video contextual advertising

Un strumento che consente ai brand di ingaggiare i consumatori mediante i contenuti più virali degli influencer, e ai publisher di arricchire l'offerta e di monetizzare gli spazi editoriali

beintoo-viple.jpg

Ricerca, evoluzione tecnologica, qualità dei dati, degli spazi e dei contenuti hanno dato vita ad un formato pubblicitario che porta il video contextual advertising in una nuova, immersiva ed efficace dimensione di engagement. Una partnership esclusiva per l’Italia, quella tra Beintoo e Viple, che si è concretizzata nella realizzazione di un widget e nella gestione dello spazio pubblicitario ivi contenuto.

Il widget è formato da una thumbnail contenente le news più virali dei principali influencer, suddivise in classifiche tematiche (uomo, donna, lifestyle, food, sport, musica, moda, cinema, mondo bambini e altre), costruite sulla base dei like e delle interazioni, e presentate sotto forma di anteprima fotografica, che al click porta al profilo social di provenienza.

Per garantire elevati standard qualitativi, la verifica della brand safety e un trattamento premium a livello editoriale prima della distribuzione, il contenuto viene  selezionato e verificato da un team ad hoc, che attribuisce inoltre un titolo accattivante a ciascuna notizia.

Il messaggio pubblicitario, in formato di video pre-roll unskippable con differenti secondaggi (da cinque a venti), viene invece inserito dopo il primo tab del carousel e contestualizzato in base alle categorie delle pagine premium in cui sarà inserito il widget, in modo da assicurare una fruizione contestuale per il pubblico target del brand.

La pianificazione e l'attivazione del formato può essere gestita, tramite Beintoo, sia in reservation che in programmatic e può prevedere anche l’utilizzo delle audience proprietarie geo-comportamentali della mobile data company. Il network di publishers attualmente disponibile copre tutte le principali aree tematiche e verticali di largo interesse. 

“Il mondo dell’editoria attinge in maniera sempre più importante dall’environment social in termini di contenuti. Questi di fatto sono diventati dei trigger importanti per gli editori in quanto li aiutano a catturare l’attenzione degli utenti che navigano le  loro properties. Viple permette di sfruttare questa caratteristica anche dal punto di vista dell'advertising, inserendo il contenuto preroll all’interno della fruizione dei trending topic social. La possibilità di customizzare anche questi ultimi, scegliendo tra una rosa di creator, infine, offre la possibilità di massimizzare l’apporto della comunicazione sia dal punto di vista pubblicitario che social,” afferma Pamela Cocola, New Business Director Beintoo. 

“Viple si inserisce all’incrocio tra i contenuti social più virali degli influencer e gli editori digitali premium migliorando ulteriormente le già ottime performance pubblicitarie, in termini di branding ed awareness, dei formati pre-roll. Siamo felici di aver trovato in Beintoo, una delle più innovative concessionare adv e ad-tech italiane, il partner perfetto per distribuire sul mercato italiano ed europeo le soluzioni offerte da Viple,” commenta Francesco Fumarola, Managing Director Viple.

“In un contesto in cui il consumatore vuole essere sempre più informato e si dedica ad una ricerca costante di contenuti, usare nuove tecniche di engagement diventa quindi fondamentale per guidarlo in modo efficace e offrire un valore aggiunto sia dal punto di vista editoriale che commerciale,” conclude infine Marina Fedrighelli, Country Manager Italy Beintoo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI