• Programmatic
  • Engage conference

30/11/2022
di Teresa Nappi

Antville, dal 'branting' alla creatività del Web 3.0: "Guardiamo alle nuove generazioni"

Tutte le novità del "formicaio creativo" nell'intervista ad Angela Pastore, Margherita Matera e Anna Speranza Ambrosio

Dal positioning al design di un brand, dalla produzione di contenuti all'advertising, senza trascurare consulenza, strategia e tutto il mondo digital e social: sono questi i servizi offerti da Antville, agenzia di comunicazione fondata nel 2010 che in questi anni si è affermata come hub creativo ispirato all'operosità delle formiche.

"Antville è un formicaio creativo, è un'agenzia di branding e comunicazione. Ci occupiamo di piccole e medie imprese e startup, siamo associati a UNA  e tutto il team è membro attivo dell'Art Director Club italiano" ha riferito Anna Speranza Ambrosio, Partner, COO e Art Director senior di Antville.

La tutela dell'equilibrio dei valori di un'azienda è parte integrante della mission dell'agenzia che punta a essere partner di crescita per i suoi clienti. Lo conferma Margherita Matera, Executive Marketing Officer dell'agenzia, che ai microfoni di Engage ha riferito: "La mission di Antville si può riassumere come aiutare le aziende, soprattutto le PMI e le microimprese, nella transizione verso l'innovazione e nel passaggio generazionale".


Leggi anche: LA FABBRICA DI CIOCCOLATO GAY ODIN SI AFFIDA AD ANTVILLE PER IL REBRANDING


Il metodo sviluppato da Antville, che parte da una fase di ascolto e culmina con la gestione di una transizione tra generazioni, è quello del branting: uno strumento che si è rivelato utile per le esigenze di una vasta compagine di PMI italiane.

"Il branting è una metodologia, collaudata negli anni e fondata su tre pilastri fondamentali, si affrontano fasi delicate, noi isoliamo problematiche e criticità e diventiamo partner dei nostri clienti, finalizzando il percorso insieme con un contatto diretto" ha riferito Angela Pastore, Ceo & Founder ed Executive Creative Director di Antville.

Tra le novità dell'agenzia troviamo la volontà di sviluppare progetti verticali dedicati alla generazione dei giovanissimi, ma anche un futuro ricco di nuove forme di comunicazione, in particolare attraverso gli strumenti del web 3.0: dagli NFT alla realtà aumentata. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI