• Programmatic
  • Engage conference

03/10/2022
di Caterina Varpi

Var Group: Adacto e Adiacent verso la costituzione di un soggetto unico con una nuova governance

Paola Castellacci assume la carica di Presidente esecutivo, mentre Andrea Cinelli è stato scelto come nuovo Amministratore Delegato

Raffaella Signorini, Andrea Cinelli, Paola Castellacci, Aleandro Mencherini e Filippo Del Prete

Raffaella Signorini, Andrea Cinelli, Paola Castellacci, Aleandro Mencherini e Filippo Del Prete

Dopo l'acquisizione di Adacto da parte di Var Group avvenuta lo scorso marzo, le digital agency Adacto e Adiacent - quest'ultima già parte di Var Group - proseguono nel percorso di costruzione di un soggetto unico. E' stata, infatti, annunciata la nuova governance, sintesi dello spirito della business combination nata sotto il claim "Ad+Ad=Ad²".


Leggi anche: VAR GROUP ACQUISISCE ADACTO E RAFFORZA L'OFFERTA CUSTOMER & BUSINESS EXPERIENCE. IL 2021 CHIUSO A 550 MILIONI DI FATTURATO


Paola Castellacci, già Ceo in Adiacent, assume la carica di Presidente esecutivo, Aleandro Mencherini e Filippo Del Prete rispettivamente quelle di Vicepresidente esecutivo e Chief Technology Officer. I soci fondatori di Adacto entrano nel CdA e nel capitale sociale di Adiacent con deleghe di rilievo: Andrea Cinelli sarà il nuovo Amministratore Delegato, Raffaella Signorini il Chief Operating Officer.

L’obiettivo della nuova governance, si legge in un comunicato, è quello di rafforzare il posizionamento della nuova società come protagonista nel mercato della comunicazione e dei servizi digitali, con skill negli ambiti che vanno dalla consulenza all’execution. Per questo, il brand Adacto continuerà a essere presente.

Adiacent, customer and business experience agency, e Adacto, digital agency specializzata in progetti end-to-end di digital communication e customer experience, contano insieme oltre 350 persone, 9 sedi in Italia, una in Cina a Shanghai, una in Messico a Guadalajara e una presenza anche negli Stati Uniti.

In un mercato digitale “affollato” e frammentato, Adacto e Adiacent puntano a differenziarsi grazie alla capacità di riunire sotto un’unica azienda un ampio ventaglio di servizi. Il risultato della business combination è infatti un "soggetto altamente competitivo, capace di offrire alle aziende un presidio completo e puntuale non solo dell’ambito tecnologico e digitale, ma anche strategico e creativo grazie a una profonda conoscenza di business, partnership di valore e strumenti avanzati per rendere davvero “esponenziale” la crescita dei propri clienti", si legge nella nota.

I commenti dei manager

Afferma Andrea Cinelli, nuovo AD di Adiacent: “Giorno dopo giorno stiamo costruendo quello che riteniamo essere il miglior equilibrio tra strategia e delivery, dando forma concreta a quello che il mercato ci chiede e a ciò che - come agenzia - può rappresentare un boost in termini di ecosistema di Gruppo. Lo stiamo facendo partendo da un presente consistente e grazie a persone di grande valore”.

“Essere rilevanti - dichiara Paola Castellacci, Presidente esecutivo di Adiacent - passa dalle solide basi di un’organizzazione concreta e condivisa. Grazie alla business combination, mettiamo a fattor comune competenze, strumenti e tecnologie per puntare all’eccellenza. Proseguiamo insieme la nostra crescita con la sicurezza di poter offrire ai nostri clienti servizi sempre più evoluti. Tra gli obiettivi della nuova governance c’è la volontà di investire sul tema dell’internazionalizzazione ed espanderci su nuovi mercati”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI