• Programmatic
  • Engage conference

03/11/2020
di Marco Donati

MediaOne sigla un accordo con Blis per rafforzare la sua offerta di DOOH

La struttura guidata da Riccardo Parigi amplificherà le proprie campagne con l’audience mobile della società di location powered advertising e analytics

Riccardo Parigi, Ceo di MediaOne

Riccardo Parigi, Ceo di MediaOne

Importante partnership tra MediaOne, società attiva nella pubblicità OOH e DOOH, e Blis, operatore globale del location powered advertising e analytics.

A partire da dicembre 2020 l’azienda guidata da Riccardo Parigi integrerà la propria offerta con una nuova tecnologia di proximity, al fine di amplificare le proprie campagne OOH con l’audience mobile di Blis e al tempo stesso raccogliere informazioni sempre più accurate sul traffico disponibile per gli inserzionisti.

“L’evoluzione è cambiamento ed è questo che porta alla crescita e al miglioramento. Con questa partnership segniamo un passo importante nella digitalizzazione del mezzo da sempre focalizzato sull’impatto e capace di offrire una misurazione dei risultati”, ha commentato Riccardo Parigi, Ceo di MediaOne, “Vogliamo offrire ai nostri clienti la trasparenza dei dati e l’accuratezza del digitale nel totale rispetto degli standard europei legati alla privacy”.

Andrea Staderini, Strategic Accounts Lead di Blis

Andrea Staderini, Strategic Accounts Lead di Blis

“Il ruolo del mobile sta diventando sempre più centrale nel mettere in comunicazione il mondo fisico offline ed il mondo digitale online. Questa partnership è un ulteriore passo nella strategia di consolidamento di Blis in Italia che lavorerà in sinergia con MediaOne per offrire agli advertiser campagne di OOH amplification su tutto il loro circuito”, ha commentato Andrea Staderini, Strategic Accounts Lead di Blis.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI