• Programmatic
  • Engage conference

23/06/2021
di Alessandra La Rosa

Su Whatsapp arriva l’ecommerce

Tutte le ultime novità per gli acquisti online annunciate da Facebook

whatsapp-ecommerce.jpg

In occasione di una conversazione Live Audio condotta da Mark Zuckerberg, Facebook ha annunciato una serie di novità relative agli acquisti online tramite le sue app.

La prima è il debutto dell’ecommerce su WhatsApp e Facebook Marketplace. Questo debutto avverrà tramite la funzione Shops, già presente su altre property della società dove, fa sapere Facebook, raccoglie più di 300 milioni di visitatori mensili e più di 1,2 milioni di Shops attivi mensilmente. “A breve, daremo alle aziende di diversi paesi la possibilità di mostrare il loro Shop su WhatsApp”, spiega l’azienda. Quando gli utenti vedranno uno shop su WhatsApp, avranno anche la possibilità di chattare con l’azienda prima di acquistare qualcosa. Gli Shops su Marketplace saranno invece disponibili, per il momento, solo negli Stati Uniti per gli Shops con check-out.

La seconda novità è invece l’introduzione delle inserzioni in Shops, che forniranno un'esperienza personalizzata degli annunci, basata sulle preferenze individuali di acquisto delle persone. “Le aziende vogliono offrire esperienze d'acquisto semplici e rilevanti e noi vogliamo rendere disponibile un'esperienza di acquisto personalizzata come il proprio News Feed. Ecco perché stiamo introducendo soluzioni pubblicitarie per Shops che forniscano esperienze pubblicitarie uniche basate sulle preferenze di acquisto delle persone. Ad esempio, stiamo testando la possibilità per le aziende di indirizzare i consumatori dove è più probabile, in base al loro comportamento di acquisto, che comprino qualcosa, come una selezione curata di prodotti a cui potrebbero essere interessanti in uno Shop o sul sito web di un'azienda. In futuro, esploreremo modi per aiutare i brand a personalizzare ulteriormente i loro annunci per Shops, fornendo offerte speciali o promozioni a consumatori selezionati”, ha spiegato l’azienda, aggiungendo che: “Questo si fonda su strumenti già a disposizione delle aziende che le aiutano a trovare il pubblico giusto, come il Pubblico personalizzato e inserzioni con tag di prodotto, che consentono ai business di indirizzare le persone al loro Shop direttamente da un annuncio”.


Leggi anche: FACEBOOK OCULUS: AL VIA I TEST DELLA PUBBLICITÀ IN ALCUNI GIOCHI VR


Le inserzioni con i tag dei prodotti sono attualmente disponibili a livello globale, l'automazione del formato e della destinazione per gli Annunci Dinamici è disponibile in una versione beta a livello globale mentre gli Annunci Statici sono disponibili negli Stati Uniti e in EMEA.

Infine, Facebook punta a introdurre nuove tecnologie per potenziare il futuro dello shopping, investendo ad esempio in tecnologie immersive come la realtà aumentata e l'intelligenza artificiale. “Con i nuovi strumenti di scoperta visuale su Instagram, stiamo aiutando i consumatori a trovare nuovi prodotti, e con le esperienze di Realtà Aumentata stiamo aiutando le persone a visualizzare gli articoli prima dell'acquisto”. Su Instagram, quest'anno la società inizierà a testare “una nuova ricerca visuale alimentata dall’Intelligenza Artificiale. La ricerca visuale aiuta le persone a trovare prodotti simili tra loro - come gli abiti a stampa floreale - semplicemente toccando l'immagine di un abito che gli piace. In futuro renderemo possibile alle persone scattare foto dalla loro fotocamera per avviare una ricerca visuale. Anche se è ancora presto, pensiamo che la ricerca visuale migliori lo shopping mobile rendendo acquistabili ancora più prodotti presenti su Instagram”.

La ricerca visuale su Instagram, alimentata dall’Intelligenza Artificiale di Facebook, sarà sperimentata negli Stati Uniti nei prossimi mesi. Gli Annunci Dinamici di realtà aumentata su Facebook sono attualmente disponibili negli Stati Uniti.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI