• Programmatic
  • Engage conference

05/10/2022
di Cristina Oliva

Elon Musk vuole di nuovo comprare Twitter al prezzo iniziale e la società dà l'ok

Si va verso la conclusione dell'accordo

twitter-circle_656344.jpg

Nuova svolta per Twitter. Elon Musk ha fatto retromarcia e ha riproposto la sua offerta originale di 44 miliardi di dollari per l'acquisizione della società. Il social network ha confermato di aver ricevuto l'offerta e ora afferma di voler concludere la transazione. Secondo la Cnbc, l'accordo potrebbe essere finalizzato venerdì o lunedì prossimi. 

Le parti avevano siglato una intesa a fine aprile, ma in luglio l'imprenditore si era tirato indietro, accusando Twitter di non aver fornito dati veri su spam e bot. La compagnia aveva reagito facendogli causa in un tribunale del Delaware per costringerlo ad onorare l'impegno. 

Le prime udienze non hanno avuto esiti incoraggianti per Musk, che a pochi giorni dall'inizio del processo, fissato il 17 ottobre, ha tentato la carta dell'accordo, che gli eviterebbe un'incerta battaglia legale, da cui secondo alcune fonti uscirebbe sconfitto. 

Le azioni di Twitter alla Borsa di New York sono volate al 22% a 51,83 dollari. 

L'imprenditore, intanto, dopo aver rilanciato l'offerta ha twittato: "L'acquisizione di Twitter è un acceleratore per creare X, l'app di tutto", suggerendo che la piattaforma sarà funzionale alla creazione di una non meglio precisata app onnicomprensiva.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI