• Programmatic
  • Engage conference

Dust off: il nuovo punto di vista del digital

A cura di Digital Dust

Uno spazio di approfondimento a cura di Digital Dust, dedicato alla social communication fortemente influenzata oggi dal modello TikTok che sta conquistando i marketer

22/12/2020

Quali sono le prospettive per l’e-shopping di Natale e come Instagram può venire in soccorso alle imprese?

Le festività natalizie rappresentano un momento cruciale per qualsiasi forma di business e viene da chiedersi come l’attuale scenario, inevitabilmente influenzato dall’emergenza COVID-19, possa modificare le abitudini e le esigenze d’acquisto dei nuovi consumatori.

La condizione d’isolamento forzato che sta interessando gran parte del mondo ha determinato un forte incremento dello shopping online, e il consolidamento di questa tendenza come una vera e propria alternativa alle tradizionali modalità di compravendita, lasciando intuire come le piattaforme di e-commerce possano realisticamente diventare il canale privilegiato dalla futura società post-COVID.

In questa ottica di cambiamento risulta dunque importante conoscere e sperimentare le principali modalità d’acquisto disponibili per garantire il necessario distanziamento e migliorare l’esperienza di chi compra. Esempi sono il ben noto “Click&Collect”, sistema che prevede la possibilità di ordinare il prodotto online e procedere al suo ritiro in negozio, le innumerevoli soluzioni di delivery messe a disposizione da sempre più aziende, ma soprattutto le innovative feature di shopping presenti sulle principali piattaforme social.

Consolidare la propria presenza su canali come Instagram e Facebook, lavorando su tutti i touchpoint creativi disponibili (dalle IGS alle Live, dal coinvolgimento di influencer ai principali formati che consentono l’interazione diretta con il consumatore), sembra essere una condizione necessaria affinché un brand risulti credibile e competitivo agli occhi del mercato globale.

Il 2020 è dunque l’anno giusto per mettere a punto nuovi format e rendere fluida l’esperienza dell’utente, fornendogli valide alternative virtuali all’esperienza in-store.

Insta-shopping!

A beneficiare maggiormente di questo spostamento di spesa è sicuramente Instagram, specialmente per la sua fetta di consumatori più giovani. La cosiddetta Generazione Z rivela infatti una particolare tendenza a identificarsi con i brand in maniera personale, facendo riferimento ai social network e alla loro narrazione del prodotto per determinare il proprio coinvolgimento e una più consapevole scelta di acquisto.

Per aiutare i rivenditori a sfruttare al meglio la stagione e concludere il 2020 nel modo più performante possibile, la piattaforma ha annunciato nuove opzioni pubblicitarie per le festività, inclusi tag prodotto all’interno di annunci Instagram. L'aggiornamento principale permette di aggiungere tag di prodotto direttamente alle promozioni a pagamento per mezzo di Ads Manager.

digitaldust1.jpg

Tale funzionalità è nota per Instagram già dal 2016 ma fino ad oggi limitata unicamente a post organici: questa novità offre alle aziende un ulteriore strumento per rendere più creative e funzionali le pubblicazioni commerciali, tanto che i formati disponibili per gli annunci con tag di prodotto includono foto, video e carousel.

Il negozio in-app

digitaldust2.jpg

Tra i nuovi strumenti per i negozi, Instagram sta dando priorità alle funzionalità di acquisto in-app sulla piattaforma. Seguendo il lancio di Facebook Shops, vetrina digitale per le aziende a cui si può già accedere dalla sezione Esplora, la piattaforma permette – attualmente solo per USA – di semplificare il checkout consentendo di fare acquisti senza uscire dall’app e avvalersi del pagamento sicuro di Facebook Pay.

digitaldust3.jpg

Le funzionalità promosse dalla piattaforma non sono però terminate: Instagram permette inoltre alle aziende di aprire facilmente un negozio Instagram con checkout utilizzando Commerce Manager o tramite integrazione con partner come BigCommerce o Shopify.
 Questo sistema è stato progettato per migliorare il processo di vendita su Instagram e aiutare le aziende ad affrontare l’attuale scenario economico grazie alla revoca di tutte le commissioni di vendita tramite checkout su Instagram fino a fine anno.

È tempo di shopping, Live!

Si chiama Live Shopping, ed è l'ulteriore feature che Instagram mette a disposizione di tutti quei brand e creator che desiderino presentare e vendere i propri prodotti attraverso le IG Live, nell’ottica di semplificare l’acquisto dei prodotti in tempo reale.


Una sorta di televendita ai tempi dei social in cui i venditori saranno in grado di taggare i prodotti dal loro negozio o catalogo Facebook prima di andare in diretta, mostrandoli successivamente nella parte inferiore del video in modo che le persone possano facilmente cliccare per saperne di più e acquistarli immediatamente.

digitaldust4.jpg

Convertire e massimizzare le proprie promozioni per le festività sembra essere dunque il principale obiettivo delle aziende che fanno ricorso ai social media, e le iniziative a sostegno di tale obiettivo sono innumerevoli. Determinante sarà il ruolo giocato da coloro che non vedranno in questi strumenti esclusivamente una temporanea soluzione per giungere alla propria clientela, ma un nuovo approccio strutturale grazie a cui innovare e conformare il mercato a una società in continuo cambiamento. È tempo di mettersi comodi e di creare la propria wishlist di Natale!