• Programmatic
  • Engage conference

di Simone Freddi

Publicis Groupe acquisisce CitrusAd per rafforzarsi nel “retail media”

Con l’operazione, la holding francese sviluppa l’offerta di soluzioni data-driven, investendo in un settore a elevata crescita come le vendite online nella grande distribuzione

Arthur Sadoun, presidente e a.d. di Publicis Groupe

Arthur Sadoun, presidente e a.d. di Publicis Groupe

Si amplia il business data-driven di Publicis Groupe: la holding francese ha annunciato l'acquisizione di CitrusAd, una piattaforma tecnologica che migliora le prestazioni del marketing dei brand direttamente sui siti di e-commerce, in particolare nell’ambito del retail. Fondata in Australia nel 2017 da Brad Moran et Nick Paech, CitrusAd oggi sviluppa oltre il 50% delle sue attività negli Stati Uniti ed è presente in 22 paesi.


Leggi anche: LE 10 ACQUISIZIONI CHE HANNO CAMBIATO L'AD TECH


L’acquisizione punta a rafforzare la posizione di Publicis nell’ambito del così detto “retail media”, ossia gli investimenti pubblicitari finalizzati a aumentare le vendite online nella grande distribuzione. Stimati oggi a 30 miliardi di dollari all'anno, gli investimenti pubblicitari in questo settore dovrebbero raddoppiare nei prossimi cinque anni, trainati dalla crescita del canale ecommerce del largo consumo. Tra i suoi clienti, CitrusAd vanta 70 tra i maggiori retailer globali e oltre 4.000 marche che usano la piattaforma in modalità self-service.

L’intenzione di Publicis è quella di combinare la tecnologia di CitrusAd con la tecnologia di identity resolution di Epsilon denominata “Core ID” per creare un’offerta “unica nel settore”, che “consentirà a Publicis Groupe di assumere la leadership della nuova generazione del retail media basato sull'identity” in vista della graduale scomparsa dei cookie.


Leggi anche: PUBLICIS GROUPE TORNA ALLA CRESCITA ORGANICA NEL 1° TRIMESTRE (+2,8%)


 Arthur Sadoun, presidente del consiglio di amministrazione di Publicis Groupe, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Brad, Nick e all'intero team di CitrusAd in Publicis. La tecnologia che hanno sviluppato, insieme al Core ID di Epsilon, consentirà ai grandi marchi di accelerare la loro crescita e ai siti di e-commerce di generare nuovi flussi di ricavi in un mondo dominato dalle piattaforme. Questa acquisizione darà a Publicis anche un decisivo vantaggio competitivo, in un settore che, entro il 2025, dovrebbe superare gli investimenti media nella televisione tradizionale".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI