• Programmatic
  • Engage conference
08/11/2022
di Caterina Varpi

Carrefour e Publicis Groupe insieme per una joint venture nel retail media

La nuova realtà, il cui avvio delle operazioni è previsto nella prima metà del 2023, sarà partecipata al 51% dalla catena di supermercati e al 49% dal gruppo pubblicitario francese

publicis-carrefour.jpg

Carrefour Group e Publicis Groupe hanno siglato un'alleanza che porterà alla creazione di un "leader del retail media" in Europa, Italia compresa, e in America Latina. La nuova realtà, il cui avvio delle operazioni è previsto nella prima metà del 2023, sarà di Carrefour per il 51% e di Publicis Groupe per il restante 49%. 

I due gruppi puntano quindi su uno degli ambiti del settore pubblicitario in maggior crescita in questo momento. Il retail media, ovvero la possibilità per i retailer di valorizzare gli spazi e i media a loro disposizione, permette infatti di raggiungere i consumatori che oggi acquistano in misura maggiore online, di targettizzare e misurare le campagne senza fare affidamento sui cookie di terze parti e di generare un numero maggiore di vendite. Si prevede che il retail media entro i prossimi tre anni supererà la spesa pubblicitaria televisiva delle aziende di beni di largo consumo negli Stati Uniti, si legge nella nota, mentre in Europa, secondo IAB, il retail media sta rapidamente guadagnando terreno e si prevede che supererà i 5 miliardi di euro entro il 2026.

Combinando la tecnologia di Publicis, CitrusAd powered by Epsilon, con Carrefour Links, piattaforma di Data & Retail Media della catena di supermercati, la nuova relatà punta a coprire ogni fase del retail media, dalla creazione dell'inventory alla condivisione dei dati per i retailer, ai servizi per gli inserzionisti.


Leggi anche: IVECO, VENCHI, SNAM... TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLE GARE


La joint venture ha l'ambizione di raccogliere numerosi nuovi clienti, costruire un grande network di inventory e accelerare lo sviluppo del retail media in Europa e America Latina, si legge nella nota. Il suo obiettivo finale è che qualsiasi azienda con punti di contatto diretti con i clienti e dati proprietari si unisca alla piattaforma, al fine di monetizzare le proprie risorse e collaborare con gli inserzionisti, spiega ancora il comunicato.

Alexandre Bompard, Presidente e CEO di Carrefour Group, ha spiegato l'interesse del gruppo per il retail media e l'importanza dei dati: “Abbiamo capito molto presto che i nostri dati avevano un enorme potenziale. Siamo stati uno dei primi rivenditori a lanciare il retail media. L'anno scorso abbiamo creato Carrefour Links e ora vogliamo superare il nostro modello attuale. Insieme au una reatò esperta del settore, Publicis Groupe, cambieremo tre cose: in primo luogo, metteremo la tecnologia al centro del nostro modello, in secondo luogo, saliremo nella catena del valore, creando soluzioni di retail media da soli e, infine, conquisteremo nuovi mercati, sia nell'Europa continentale che in Brasile. Con questa alleanza, la nostra trasformazione digitale assume una nuova dimensione e ci consente di accedere a un nuovo mercato con una crescita straordinaria".


Leggi anche: TUTTE LE ULTIME NEWS SUL METAVERSO


Arthur Sadoun, presidente di Publicis Groupe, ha commentato: “Dopo la rivoluzione dei media digitali negli anni 2000 e la rivoluzione dei social media negli anni 2010, i media al dettaglio stanno rivoluzionando ancora una volta le gerarchie stabilite nel mondo dei media e stanno aprendo nuove opportunità per i professionisti del marketing. Finora, la frammentazione del mercato in Europa e America Latina ha reso difficile per i marchi sbloccare appieno il proprio potenziale. Questo è il motivo per cui oggi stiamo agendo in questo ambito. Unendo le forze con Carrefour, leader in Europa e America Latina, saremo in grado di fornire ai clienti una conoscenza precisa dei consumatori e e l'accesso diretto a inventory premium, quelle che generano i tassi di conversione più elevati e un buon ritorno sulla spesa pubblicitaria per gli inserzionisti. Questo sarà un passo fondamentale per aiutare i marketer nel controllo delle loro relazioni con i clienti, accelerare la transizione verso un mondo senza cookie e fornire una strategia media di successo".

Carrefour vanta dati proprietari che rappresentano 8 miliardi di transazioni e 80 milioni di clienti in tutto il mondo con Carrefour Links cche sta lavorando attualmente con più di 300 brand.

Allo stesso modo, la tecnologia di Publicis, CitrusAd powered by Epsilon, lanciata a giugno di quest'anno, alimentata dai 300 milioni di ID CORE di Epsilon, rifornisce più di 150 rivenditori in tutto il mondo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI