• Programmatic
  • Engage conference

21/12/2020
di Lorenzo Mosciatti

Online Cocooners.com, la piattaforma digitale dedicata ai senior

Incubata da I3P, la startup nasce per offrire contenuti, prodotti e servizi al target su diversi canali tematici: dal benessere ai viaggi, dal risparmio al mondo lifestyle

Maurizio De Palma, Eliana Gandolfi, Carlo Giovanni Conti e Lorenzo Brufani, fondatori di Cocooners.com

Maurizio De Palma, Eliana Gandolfi, Carlo Giovanni Conti e Lorenzo Brufani, fondatori di Cocooners.com

Da oggi i senior posso contare su un nuovo un hub digitale, Cocooners.com.

“L’idea nasce dall’osservazione dell’amore di mia mamma per i viaggi e dalla passione di mio padre per la tecnologia e dal loro non riconoscersi nella narrativa prevalente nei media e nella società che hanno creato un vero e proprio gap tra la rappresentazione statica degli over 60 e la loro reale voglia di aggredire positivamente la vita, piena di passioni e soprattutto di nuove progettualità”, afferma Maurizio De Palma, Ceo e co-founder di Cocooners, un passato di direttore marketing tra Nestlé, Sony, Ideal Standard e Permasteelisa. “Questa semplice intuizione è stata poi confermata da numerose ricerche e da numerosi casi di successo, molti anglosassoni, come Saga.com o Everything Zoomer o ancora la Modern Elder Academy di Chip Conley”. 

Secondo le stime di McKinsey, gli over 60 genereranno entro il 2030 oltre la metà dei consumi urbani. In Italia, gli over 55 nel 2020 sono 22,5 milioni (37,3% della popolazione) e diventeranno il 43,6% nel 2030 e il 46,8% nel 2050. I Cocooners del Bel Paese sono anche benestanti perché la quota di ricchezza della parte più anziana della popolazione sul totale delle famiglie italiane è passata in 20 anni (dal 1995 al 2016) dal 20,2% a quasi il 40% del totale. Sempre in base ai dati di Banca d’Italia, negli ultimi 25 anni la ricchezza degli anziani è aumentata in termini reali del 77%, mentre quella dei Millennial è diminuita di un terzo: esattamente del 34,6%.

I senior sono inoltre sempre più digitali. Il 75% degli over 55 in Italia si connette a internet più volte al giorno, il 75% possiede uno smartphone e il 75% ha almeno un account social (fonte Ipsos “Smart Ageing, la tecnologia non ha età”).  

“Che cos’è l’età? L’età è un numero, una convenzione sociale”, si legge nel manifesto di Cocooners, firmato dal creativo Paolo Iabichino. “Per alcuni è un traguardo, per altri è una nuova partenza. Ed è per loro che l’età diventa emozione, sfida, scoperta, stimolo, incontro, curiosità, passione, magia, prime volte ancora e ancora e ancora. Perché per noi l’età non esiste. Siamo la vita che viviamo, quella che abbiamo vissuto, ma soprattutto siamo la vita che vivremo. Senza rinunce, in maniera piena, perché ci meritiamo tutto il nostro tempo e siamo grati per questo. Tenetevi l’età, noi ci prendiamo la vita”.

“Cocooners non è l’ennesimo magazine online, ma una piattaforma multicanale di content e commerce intorno a cui creiamo una community dove la vita non ha età”, aggiunge Lorenzo Brufani, cofounder e titolare della agenzia Competence. “Ma non solo… Cocooners è anche un nuovo media, un luogo per la  marca che vuole dialogare con i nuovi senior con il giusto tono di voce: posato ma ironico, autorevole e ottimista. I prodotti e servizi di un brand possono trovare nella nostra piattaforma un ambiente editoriale profilato e coerente con il proprio dna, grazie a diversi percorsi tematici, dai viaggi al benessere, dal risparmio al lifestyle, e alla possibilità di soddisfare il loro bisogno di sentirsi ancora in azione e di fare nuove esperienze di networking: fisiche e digitali”.

Il team di Cocooners.com

Oltre a Maurizio De Palma e Lorenzo Brufani, tra i founder ci sono anche Eliana Gandolfi, una lunga carriera amministrativo-finanziaria, e Carlo Giovanni Conti, 20 anni di esperienza in ambito Operations e Procurement. Nel team di Cocooners figurano anche altri professionisti chiave come Andrea Piccone, responsabile della direzione commerciale e delle partnership, mentre la linea editoriale è definita dal direttore Enrico Maria Torboli affiancato da Viviana Musumeci, coordinatrice di una newsroom. 

Viviana Musumeci

Viviana Musumeci

“Siamo un content hub di esperienze e di stimoli, un luogo digitale che seleziona e sceglie soluzioni e prodotti adatti ai Perennials, perché i giornalisti che compongono la nostra newsroom conoscono già questo pubblico meglio di tutti gli altri e i loro articoli li informano con uno stile brillante e li invitano a una call to action che chiude il cerchio dell’attenzione di chi legge e mira a farli entrare nel nostro hub”, spiegano Torboli e Musumeci. 

Cocooners è l’ambiente privilegiato per molti brand di diversi settori merceologici attraverso i prodotti e servizi “Cocooners approved” come quelli offerti da AON, My Cooking Box, Musement e Milanoguida, solo per citarne alcuni. Importante anche l’investimento in digital marketing per il lancio della piattaforma che ha già attivato anche i profili su Linkedin, Instagram e Facebook.

La società è una start up innovativa incubata presso I3P, riconosciuto come il miglior incubatore pubblico al mondo (World Rankings of Business Incubators and Accelerators 2019-2020), ed è stata selezionata recentemente come una delle 10 finaliste alla Start Cup Piemonte Val d’Aosta dove ha ricevuto la menzione speciale “Pari Opportunità”. Cocooners è membro di Assolombarda e del Silver Economy Network.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI