• Programmatic
  • Engage conference

16/02/2021
di Simone Freddi

GialloZafferano sbarca all’estero: nasce la piattaforma multimediale in lingua inglese

Il food media brand del gruppo Mondadori avvia l'espansione internazionale. Santagata: «vogliamo diffondere il meglio della cucina italiana nel mondo»

GialloZafferano, debutta la versione internazionale del brand editoriale di cucina

GialloZafferano, debutta la versione internazionale del brand editoriale di cucina

GialloZafferano, il food media brand più amato dagli italiani, sbarca all’estero con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per la cucina italiana nel mondo.

Il marchio editoriale del Gruppo Mondadori, capace di toccare i 20 milioni di utenti unici lo scorso dicembre (quando è risultanto il sito editoriale più letto in Italia dopo i primi tre maggiori quotidiani), continua la propria crescita con il lancio della nuova piattaforma multimediale in lingua inglese, già disponibile online e sui principali social network (Facebook, Instagram e Youtube).

Grazie a questa iniziativa, il brand ambisce a diventare un punto di riferimento anche per un pubblico globale di appassionati di cooking che vogliano conoscere e sperimentare i piatti tradizionali del Made in Italy.


Leggi anche: GIALLOZAFFERANO PORTA I PARTNER COMMERCIALI SU ALEXA


GialloZafferano, la strategia per conquistare i food lover internazionali

Per il suo sbarco internazionale, GialloZafferano ha sviluppato un sistema di comunicazione che parte dal web con GialloZafferano.com dedicato a “The best Italian recipes”: il nuovo sito offre un’ampia selezione dei migliori piatti della cucina italiana, con già oltre 200 ricette step by step prodotte o tradotte in lingua inglese e corredate di video e foto. L’obiettivo dichiarato è arrivare a oltre 500 video ricette entro la fine 2021.

L’approccio multi touchpoint si sviluppa sui social media attraverso le pagine Facebook, Instagram, e un canale Youtube dedicati, con una fan base complessiva di partenza di 4,5 milioni di fan, di cui 170 mila follower su Instagram, oltre 4,1 milioni di fan su Facebook e 200 mila subscriber sul canale Youtube “GialloZafferano Italian recipes”.

Giallozafferano ha infatti curato e fatto crescere già da molti mesi la sua presenza sui social media in lingua inglese. Su Youtube il brand offre già circa 500 video ricette, mentre su Facebook e Instagram è stato scelto un posizionamento più articolato: quello di mettere insieme non solo il meglio della cucina italiana, ma il meglio dell’Italia in generale, per far scoprire “il buono e il bello” in cui il nostro Paese eccelle.

Il brand si avvarrà inoltre della collaborazione di creators che puntano sulle inimitabili ricette classiche della cucina del nostro Paese.

Andrea Santagata: «la cucina è uno dei patrimoni del Made in Italy»

La nuova piattaforma in lingua inglese di GialloZafferano rappresenta un’opportunità anche per le aziende italiane del settore food che intendono indirizzare le proprie campagne verso un’audience globale. «GialloZafferano - afferma Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media - è riconosciuto da oltre quindici anni da tutti i food lovers per la qualità dei contenuti offerti e la cura costante one to one di tutti i suoi utenti, su tutti i media».

«Con il lancio della versione inglese di GialloZafferano e dei suoi social - continua il d.g. - il nostro brand inizia anche un’espansione oltre confine, grazie alla quale saremo in grado di diffondere il meglio della cucina italiana nel mondo: il food è infatti uno dei patrimoni di maggior valore per il nostro Paese, insieme alla moda e al design, settori in cui il Gruppo Mondadori è presente con brand d’eccezione».


Leggi anche: LE 4 PAROLE CHIAVE DELLA STRATEGIA DI MONDADORI MEDIA


Mondadori Media, i numeri del 2020

Il 2020 è stato un anno ricco di iniziative per i brand digitali del Gruppo Mondadori, un portafoglio che spazia da GialloZafferano a Donna Moderna, da MyPersonalTrainer a Grazia e Studenti.it.

A dicembre, con un incremento del +7% rispetto al dicembre del precedente anno, il network digitale di Mondadori Media ha raggiunto i 29 milioni di utenti unici al mese (fonte Audiweb), confermandosi editore di riferimento in particolare per il pubblico femminile, con quasi 17 milioni di visitatrici.

Un posizionamento competitivo che vede svettare proprio GialloZafferano, che sempre secondo Audiweb è stato consultato da oltre 20 milioni di utenti nel mese che vi hanno trascorso un totale di 7 milioni di ore. In altre parole, il 70% di tutto il tempo che gli italiani hanno speso sull’insieme di tutti i siti di cucina.

Con questo risultato Giallozafferano si conferma inoltre il quarto brand editoriale in assoluto più utilizzato e il primo se si escludono i siti web di news.

A questo primato si aggiunge quello sui social, dove il brand è seguito da oltre 18 milioni di fan su sei piattaforme, da Facebook a Instagram, da Youtube a Twitter, da Pinterest fino a Tik Tok. Su quest’ultima piattaforma, in poco più di sei mesi dal lancio GialloZafferano ha superato i 650.000 followers, con una continua crescita anche sul target dei più giovani. La raccolta pubblicitaria legata al brand GialloZafferano, gestita da Mediamond, nel 2020 ha registrato una crescita «a doppia cifra», ci ha fatto sapere il gruppo editoriale di Segrate. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI