• Programmatic
  • Engage conference

04/10/2022
di Lorenzo Mosciatti

Bertelsmann-RTL non vende più la tv francese M6

rtl_639034.jpg

Bertelsmann-RTL ha deciso di non mettere più in vendita la sua partecipazione in M6

Tra i pretendenti all’acquisto della tv privata francese figurava, tra gli altri, Mfe - MediaForEurope, la capogruppo di Mediaset che ha presentato un’offerta in tandem con Xavier Niel. All’asta si sarebbero inoltre fatti avanti Stéphane Courbit (Banijay Groupe) e Daniel Kretinsky (Eph).

Dopo la rottura della trattativa con il gruppo francese Tf1 per un’aggregazione delle due realtà, i tedeschi di Rtl avevano deciso infatti di riaprire l’asta per M6 affidando a Jp Morgan il compito di individuare i potenziali interessati a presentare le manifestazioni d'interesse non vincolanti per un’offerta in contanti.

Bertelsmann, spiega la società in una nota stampa, ha quindi ora deciso di conservare la sua quota maggioritaria del 48,3% in M6, nonostante le siano giunte diverse offerte “finanziariamente attrattive”. Tra le ragioni della marcia indietro, “i rischi legali e alle incertezze” legate all’autorizzazione della vendita da parte delle Authority della concorrenza.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI