• Programmatic
  • Engage conference

09/07/2020

Urmet pianifica sul digital per la nuova linea di telecamere termiche

L'azienda torinese si è affidata all’agenzia Instant Love

urmet-campagna-Installatore.jpg

Urmet si è affidata all’agenzia Instant Love per lo studio della campagna pubblicitaria dedicata al proprio target primario, pianificando anche una presenza media su testate verticali di settore. L’azienda torinese specializzata in sicurezza e video sorveglianza degli edifici lancia la nuova linea di telecamere termiche dedicate alle misure di controllo Covid. La campagna è rivolta da una parte al mondo degli installatori e delle riviste del settore automazione e sicurezza, dall’altra a segmenti di mercato nuovi, come gli hotel, le farmacie e i centri medici, che hanno necessità di prodotti innovativi e semplici per gestire l’afflusso di persone. “La creatività è stata pensata lavorando  sul concetto di affidabilità e capacità di dare risposte concrete nei momenti di difficoltà: due visual e due messaggi che raccontano questa vocazione aziendale e che vanno dritti all’obiettivo”, afferma Serena Fasano, partner Instant Love. “Per la verticale primaria è l’installatore a diventare garante del brand, mentre per gli altri segmenti il visual racconta, in chiave anche leggermente ironica, tutte le possibili applicazioni dei prodotti attraverso le persone in fila. La sicurezza in ogni luogo, il meglio nei momenti di difficoltà: due concetti forti, sostanziati dall’esperienza aziendale”. La programmazione ha previsto un utilizzo mirato delle DEM, delle campagne banner e dei publiredazionali, sia per il mondo sicurezza (GIE, Edilportale, Contatto Elettrico), sia per le altre verticali (Suite, Albergo.it, Farmacienews e Sanitas 4.0, la rivista di Federsanità). La campagna resterà online per tutto il mese di luglio. Urmet ha inoltre donato all’Ospedale Mauriziano di Torino due Thermal gate realizzando così il primo pre-triage automatizzato in un ospedale piemontese. Così Fiammetta Cometto, amministratore delegato di Urmet Group: “Abbiamo voluto mettere a disposizione dell'ospedale Mauriziano tutta la nostra esperienza ultradecennale nel campo della sicurezza, per dare il nostro contributo alla tutela della salute di medici, infermieri ed operatori sanitari che per tre mesi sono stati in prima linea nella lotta contro il coronavirus".

Credit

  • Silvio Fresia: Direttore creativo
  • Serena Fasano: Direzione clienti
  • Jessica Marangoni: Senior Art director
  • Gianna Maurone: Responsabile strategia
  • Federico Dolce: Responsabile sviluppo Web

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI