• Programmatic
  • Engage conference
28/07/2022
di Cristina Oliva

Puig sceglie ancora Digital Dust per la comunicazione digital di alcuni marchi di profumi

L’agenzia ha messo a punto una strategia di comunicazione mirata per L'Artisan Parfumeur e Penhaligon’s London

Memoire-de-Rose.jpg

Puig, azienda spagnola che sviluppa e distribuisce brand beauty e fashion in 150 paesi, si affida nuovamente a Digital Dust, agenzia internazionale indipendente, per la comunicazione digital di alcuni dei propri marchi di profumi.

L’agenzia ha messo a punto una strategia di comunicazione mirata per ciascuno dei due brand L'Artisan Parfumeur e Penhaligon’s London, sviluppando attività ad hoc e coinvolgendo personalità in linea con ciascuno di essi.

In occasione del lancio della nuova fragranza Memoire De Roses de L'Artisan Parfumeur, Digital Dust ha strutturato una campagna di seeding inviando a 30 talent – tra cui Giulia Gaudino, Martina Maccherone e Virna Toppi - una speciale box floreale contenente la fragranza. La box, realizzata in collaborazione con i floral designer di Frida’s, conteneva una speciale composizione ispirata alle note del parfum.

Per il lancio delle fragranze Obscuratio e Crepusculum Mirabile, della collezione La Botanique firmata L'Artisan Parfumeur, Digital Dust ha ideato e coordinato una campagna digitale accompagnata da un seeding, che ha coinvolto numerosi influencer tra cui Giotto Calendoli, Mario Apuzzo, Giulia Torelli e Sara Puccinelli. A tutti i talenti è stato recapitato un cofanetto contenente le fragranze, impreziosito da una composizione floreale ispirata alle rispettive note olfattive delle due fragranze. Il coffret ha stimolato la creazione di numerosi contenuti spontanei, che si sono aggiunti a quelli concordati con i talent attivati nella campagna.

L’agenzia ha inoltre lavorato attivamente per la promozione digital della nuova fragranza Halfeti Cedar di Penhaligon’s London, realizzando una campagna di seeding ad hoc che ha visto coinvolti 12 talent posizionanti nel panorama beauty e lifestyle, tra cui Ludovica Sauer, Giulia Torelli e Carlo Mengucci. Anche in questo caso l’invio della fragranza è stato accompagnato da una composizione floreale, la cui creatività è stata studiata a quattro mani da Digital Dust e il floral partner Frida’s, a seguito di un studio delle note distintive della fragranza.

Nei tre progetti luxury citati Digital Dust ha proposto e messo a punto l’intera strategia creativa e di promozione, occupandosi poi attivamente della selezione e gestione dei talent coinvolti nelle attività di digital PR, così come dei professionisti capaci di interpretare e valorizzare i concept creativi, fornendo quindi a Puig supporto creativo, progettuale e di execution nell’ambito delle attività di promozione dei due brand.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI