• Programmatic
  • Engage conference

26/09/2022
di Francesco Leone

Erbert sceglie AUGE Communication e Address Media per la nuova campagna 2022

Il brand dell'healthy food punta alla brand awareness con una comunicazione risolta nel connubio tra OOH e digital multicanale

Erbert si affida ad AUGE Communication per la nuova campagna 2022.png

Erbert sceglie le nuove agenzie di comunicazone e dà il via alla campagna di comunicazione 2022 con obiettivo incrementare il drive-to-store e la brand awareness del marchio dell'healthy food.

La start up del settore food retail e catena italiana dedicata all'alimentazione sana ha decido di affidarsi ad Auge Communication per la realizzazione della campagna, mentre per la pianificazione la scelta è caduta su Address, sigla del gruppo Adtelier.

«Sia Auge sia Address sono agenzie con cui è iniziato un progetto di collaborazione volto a raccontare Erbert ed i suoi valori al consumatore milanese. Dopo un’attenta analisi delle agenzie milanesi con un forte know-how sul mondo food, è nata la partnership con Auge che è stato un vero e proprio incontro tra agenzia e cliente sul tema della sana alimentazione. Address Media è stata presentata ad Erbert da Auge, essendo un loro partner di fiducia», dice l'azienda ad Engage.


Leggi anche: PUBBLICITÀ 2022, SCOPRI QUI TUTTI I NUOVI SPOT


Dal 26 settembre al 14 ottobre la campagna multisoggetto sarà comunicata ad ampia diffusione in tutta Milano, centro urbano dove Erbert è attualmente presente con 4 store.

Il messaggio della campagna di Erbert è incentrato sul nuovo modo di mangiare sano a Milano. Il tone of voice è fresco e ironico, mentre il contenuto dei messaggi approfondisce i vari plus del brand. Nelle creatività sono ritratti in primo piano sei diversi clienti, ognuno dei quali sottolinea con un commento le caratteristiche dello store di Erbert.

La campagna è improntata alle logiche di prossimità e risolta con il connubio OOH e digital multicanale. Contestualmente ad impianti di arredo urbano classico e digitale, la comunicazione è declinata anche presso bike station, pensiline del tram brandizzate e green graffiti posizionati in zone ad alta affluenza.

La campagna drive-to-store è presente anche nell’app e sul sito del brand che è stato completamente rinnovato per l’occasione. Completano il media mix digitale i social network e le notifiche di prossimità.

Crediti

  • Executive Creative Director: Federica Ariagno
  • Strategy Director: Luca Buonamici
  • Copywriter: Andrea Azzolini
  • Art Director: Jana Fonseca
  • Junior Copywriter: Elena Avaltroni
  • Junior Art Director: Teresa Caldarelli
  • Post Produzione: Numérique
  • Centro Media: Address

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI