• Programmatic
  • Engage conference

31/08/2020
di Alessandra La Rosa

Dash torna in comunicazione con Francesco Totti e la regia di Paolo Genovese

On air e online un nuovo spot con il campione, dedicato a Dash Pods Allin1. Firmano Enfants Terribles, We Are Social e Carat

dash.jpg

Dash torna in comunicazione con una nuova campagna pubblicitaria, che vede protagonista per il terzo anno consecutivo Francesco Totti.

Nello spot, diretto dal regista Paolo Genovese e dedicato a Dash Pods Allin1 con azione extra igienizzante, la nuova variante del noto marchio di detersivi di P&G, Totti deve vedersela non solo con le macchie più ostinate ma anche con lo sporco invisibile, quello che si attacca alle maglie senza farsi vedere. La soluzione, come ci mostra il campione, è schierare in campo la risorsa migliore, ossia la nuova Dash Pods Allin1 con azione extra igienizzante, capace di affrontare sia lo sporco visibile che quello invisibile con un’azione davvero efficace. Grazie alla loro innovativa tecnologia, infatti, le nuove Pods rimuovono le macchie e i cattivi odori fin dal primo lavaggio, anche con cicli freddi e brevi: uno schema d’attacco che porta la squadra a rete evitando ripetuti lavaggi o cicli più lunghi con temperature elevate, risparmiando acqua ed energia.

«Quest’anno con Dash Pods cerchiamo di andare all’attacco soprattutto con quelli che giocano sporco perché a noi non piace chi gioca sporco e chi si attacca alla maglia senza farsi vedere. Siete pronti a seguirci? Io sono pronto. Daje!», commenta Francesco Totti.

«È stato molto divertente vedere Totti alle prese con chi “gioca sporco”. Lui, campione riconosciuto del fair play, è stato determinato ed ironico, come solo lui sa essere, e si è messo alla prova con un talento naturale, rendendo unica anche questa campagna», aggiunge Paolo Genovese.

E non è tutto perché il campione a breve chiamerà “in ritiro” i migliori in campo, lanciando una sfida social tutta da giocare.

La campagna ha preso il via il 30 agosto con una pianificazione tv, online e nei punti vendita gestita da Carat. La creatività della campagna è di Enfants Terribles, mentre l'agenzia social è We Are Social.

Credits:

Agenzia idea creativa, campagna TV e programmatic: Enfants Terribles

  • Executive Client & Strategy Director: Valerio Franco
  • Executive Creative Directors: Mizio Ratti e Riccardo Quartesan
  • Creative Director: Roberto Ramaglia
  • Head of graphic design Antonella Casimirro
  • Project Manager: Giulia Ratti Claris
  • Strategic Planner: Micaela Migliore
  • Copywriter: Alessio Piazzolla
  • Art Director: Greta Pinto
  • Graphic Designer: Alessia Violante

Casa di produzione: NEXTHING

Executive Producer: Luca Oddo e Oliver Hyde

Regista: Paolo Genovese

Direttore della fotografia: Alessandro Pavoni

Agenzia social: We Are Social

  • Creative: Lorenzo Canazza
  • Art Director: Alice Martinucci, Luigi Muraro
  • Editor: Elisa Mirani
  • Account Director: Elisabetta Andreoli
  • Senior Account Executive: Maurizio Cambianica
  • Writer: Enrica Barberis
  • Strategy Supervisor: Francesco Marcucci
  • Strategist: Marco Picardi

Ufficio stampa: SaFe Communications

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI