• Programmatic
  • Engage conference

20/08/2015
di Simone Freddi

Barilla, inizia il viaggio di Favino e Salvatores. Firma JWT

Debutta sui social la nuova campagna dell'azienda italiana di pasta, con protagonisti il camion Barilla e l'autista Marcello (Pierfrancesco Favino) alle prese con le consegne. Il primo soggetto si svolge tra Parma e Comacchio, a breve l'esordio "su tutti gli schermi" con planning di OMD

Barilla-Favino-Salvatores.jpg

Con due teaser apparsi oggi sugli account Facebook e Youtube (dove è presente anche un’intensa pianificazione preroll), è iniziato ufficialmente il roll out della nuova campagna di pasta BarillaIn viaggio verso di voi” la prima firmata da J. Walter Thompson che è subentrata lo scorso febbario nell’incarico a Y&R. Per raccontare il piatto simbolo della cucina italiana, Barilla nella sua nuova linea di comunicazione ha scelto un grande attore italiano, Pierfrancesco Favino, sotto la regia del premio Oscar Gabriele Salvatores. Filo rosso degli spot saranno il camion della Barilla e il suo autista Favino (“Marcello”), al lavoro per consegnare la pasta. Nel primo soggetto, anticipato dal teaser, le riprese si svolgono tra Parma, nello stabilimento Barilla, e Comacchio, nel delta del Po. Questo dovrebbe essere il plot: giunto a Comacchio, tra una consegna e l’altra Marcello (Favino) è invitato a mangiare alla vongolata, ma non resiste alla coda per il pranzo, e sgomitando con la forchetta per farsi largo tra la folla, riceve una sonora mestolata dalla cuoca. Ne sapremo di più nei prossimi giorni, quando è atteso il debutto della campagna nella versione completa in tv (e probabilmente anche online e al cinema: il teaser anticipa che la campagna sarà "su tutti gli schermi"), con pianificazione di OMD. [dup_YT id="6lCaWARTSM4"] La scelta di due grandi artisti italiani riporta il racconto dei prodotti Barilla ai tempi degli spot girati da Federico Fellini negli anni 80 e le interpretazioni di Mina degli anni 60. Saranno storie semplici e quotidiane attraverso le quali verranno evidenziate le caratteristiche della pasta Barilla, da giugno rilanciata sugli scaffali grazie una semola con più alto contenuto proteico e un’ottimizzazione della geometria del formato e del processo produttivo. Nuovo anche il packaging, con una finestra sul fronte della confezione. Secondo recenti dichiarazioni del management, Barilla destina alle attività di marketing e comunicazione circa il 10% del fatturato (3.254 milioni di euro nel 2014, +2% sul 2013) e oltre il 10% del totale budget in comunicazione è riservato al digital marketing.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI