• Programmatic
  • Engage conference

16/04/2020
di Vincenzo Stellone

Nasce l'OIES, primo osservatorio italiano dedicato agli Esports

Nata come spin-off dell'agenzia Sport Digital House e creata da Enrico Gelfi e Luigi Caputo, la piattaforma intende posizionarsi come strumento di networking per tutti gli stakeholder

Logo-OIES.jpg

Nasce l'OIES, l'Osservatorio Italiano Esports, prima piattaforma B2B per chi investe nel settore dei videogiochi competitivi del nostro Paese. L'Osservatorio è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports. Il settore dei videogiochi competitivi rappresenta un mercato in continua espansione nel mondo. Recenti ricerche, indicano che sarà superato il miliardo di dollari di ricavi nel corso di quest'anno. Gli Esports rappresentano, quindi, una nuova opportunità per tutte le aziende che aspirano a dialogare con la Generazione Z. In Italia però stenta a decollare, nonostante la platea di appassionati sia elevata (1,2 milioni di persone nella fascia 16-30 anni). I principali problemi che frenano l'industry italiana sono la poca esperienza nel settore da parte delle aziende, e team Esports che spesso non escono dalla propria nicchia. Tutto ciò penalizza anche l’indotto dei centri media e delle agenzie. Nasce per risponde proprio a questa esigenza l'OIES, che intende posizionarsi come l'aggregatore di tutti gli stakeholder, che attraverso questo strumento possono conoscersi ed entrare in contatto più velocemente, consentendo l'evoluzione della community italiana. Logo-OIES

Le finalità del progetto OIES

Il progetto ha una doppia finalità. Da un lato si pone come piattaforma di networking per aziende, team, agenzie, centri media e professionisti, che attraverso esso possono sviluppare iniziative di marketing e comunicazione. Dall'altro, è un canale di formazione e informazione, che offre ai suoi membri un aggiornamento continuo sulla conoscenza approfondita del mercato: news, report, studi di settore e case histories legate al marketing degli Esports. "Con l'Osservatorio Italiano Esports abbiamo voluto colmare un vuoto di mercato che penalizzava il movimento italiano", commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, creatori del progetto. "La community Esports italiana è fatta di tante aziende e team innovativi che paradossalmente ancora non si conoscono. Ognuno procede in modo autonomo con piccoli progetti. Se invece tutti potessero dialogare attraverso un'unica piattaforma si realizzerebbe il vero salto di qualità". L'Osservatorio Italiano Esports ha aperto le adesioni a nuovi membri attraverso il proprio sito.

ARTICOLI CORRELATI