• Programmatic
  • Engage conference

di Caterina Varpi

Gruppo Hera conferma KleinRusso per la creatività e sceglie Geotag come centro media

Le due realtà si sono aggiudicate il bando di gara aperto dalla multiutility bolognese del valore di 1,2 milioni per la creatività e di 280.000 euro per il media

Gruppo Hera conferma KleinRusso per la realizzazione delle campagne pubblicitarie e sceglie Geotag per la gestione del media per tutte le attività del gruppo. Il centro media, che ha dato l'annuncio della vittoria della gara di Hera sul suo profilo Linkedin, si occuperà di progetti di sviluppo nel prossimo biennio dell'azienda anche a sostegno di attività "educational" sul territorio. La multiutility bolognese aveva aperto a settembre 2018 un bando di gara per creatività e media diviso in due lotti (ne abbiamo parlato qui). Il primo, dal valore di 1.200.000 euro, Iva eslusa, riguardava servizi di ideazione, esecuzione e produzione di campagne atl e btl, ideazione soggetti, eventi e altre prestazioni similari in ambito comunicazione ed era stato riavviato a giugno dopo essere stato chiuso senza aggiudicazione (ne abbiamo parlato qui). Ad aggiudicarlo ora è l'agenzia KleinRusso che seguiva già l'azienda in precedenza. Il secondo, dal valore di 280.000 euro, vinto dalla media agency di cui sono partner Marco Fontana, Riccardo Verbani e Riccardo Panza, era relativo a servizi e attività di centro media tra cui la pianificazione della pubblicità sui vari mezzi di comunicazione (stampa, televisione, radio, internet), la prenotazione degli spazi pubblicitari e di negoziazione del prezzo di acquisto degli stessi con gli editori e le concessionarie.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI