• Programmatic
  • Engage conference

10/02/2020
di Simone Freddi

xister Reply si riorganizza in tre unit: “Think. Transform. Resonate.”

L’agenzia lancia la nuova corporate identity e una nuova struttura, che raccoglie le sfide della cultura digitale contemporanea mettendo l’accento su creatività, dati e contenuti. Al via a Milano e Roma gli appuntamenti con le xister Session

xister-reply.jpg

Il 2020 segna un punto di svolta per xister: la digital agency fondata da Enzo Abbate, Riccardo Zamurri e Sarah Grimaldi, dal 2016 parte del Gruppo Reply, si presenta infatti al mercato fortemente rinnovata, con un nuovo logo, un nuovo payoff e una nuova struttura organizzata in 3 business unit verticali per meglio rispondere alle sfide della moderna comunicazione. A partire dal nuovo naming, che diventa ufficialmente xister Reply, tutto sottolinea la forte integrazione dell’agenzia nella Reply Digital Experience: un network europeo di 1.100 professionisti specializzati in creatività, dati e tecnologia che abbracciano la cultura digitale contemporanea per estendere i territori dei brand, e aiutare le aziende a ridurre la distanza tra “intenzione" e acquisto. Il rebranding porta a compimento un profondo lavoro di riorganizzazione portato avanti negli scorsi mesi. L’agenzia, che si è recentemente trasferita nel nuovo quartier generale di Porta Portese a Roma, insieme al nuovo logo ha adottato il payoff “Think. Transform. Resonate.”. Tre termini che non costituiscono solo un manifesto di valori, ma corrispondono a una nuova organizzazione strutturata in tre omonime business unit distinte, e tra loro sinergiche: Think, l’anima creativa, la cui missione è costruire esperienze di marca mettendo al centro il pensiero innovativo. Transform, focalizzata sulla UX e il rapporto con il consumatore, che aiuta i brand a costruire e gestire la relazione con le persone attraverso l’analisi dei dati e un uso evoluto del digitale. Resonate, specializzata nello sviluppo di contenuti in grado di catturare l’attenzione e produrre risultati tangibili in un mondo in cui è sempre più difficile emergere. Un ulteriore valore aggiunto all’approccio della struttura è dato dalla dotazione di piattaforme e strumenti proprietari della Reply Digital Experience, inclusi tool di marketing technology e data intelligence, che aiutano i professionisti di xister Reply a dare vita a esperienze di marca coerenti con il DNA del marchio e allo stesso tempo in grado di attivare nuovi prospect e convertirli in clienti reali.

Dall’idea all’esecuzione: Loacker e MIB

Il nuovo approccio di xister Reply è di fatto già stato messo in pratica dall’agenzia in alcuni dei più recenti lavori, come quello svolto per Loacker all’interno della campagna Pure Goodness 2020. Per l’azienda dolciaria la struttura ha prodotto i primi contenuti “hero” girati direttamente in formato video mobile verticale. In un video di 60 secondi, vengono mostrati ingredienti e prodotti Loacker reali mentre “navigano” su un percorso a ostacoli ispirato alle opere di Rube Goldberg - il designer americano famoso per le sue costruzioni surreali fatte di oggetti di uso quotidiano -. Il risultato è un video accattivante che suggerisce come i prodotti Loacker siano un piacere e uno spuntino ideali in qualsiasi momento della giornata. La colonna sonora originale, realizzata appositamente per la campagna, è un’ulteriore prova dell'attenzione prestata da Loacker alla qualità e ai dettagli, non solo per i suoi prodotti, ma anche nella comunicazione del marchio. Un altro caso esemplificativo è quello del lancio di “Men In Black, International”. Per l’ultimo episodio della saga cinematografica dedicata agli speciali “agenti in nero” che proteggono la terra dagli alieni, xister Reply ha realizzato un progetto speciale “fuori dal mondo” sopra i cieli del Giffoni Film Festival: dopo i primi avvistamenti con migliaia di palloncini neri volanti non identificati, la valle è stata invaso da una “flotta aliena” di cento droni che ha illuminato il cielo creando varie coreografie di luce ispirate a Men In Black. Uno spettacolo particolarmente coinvolgente e originale, che ha deliziato il pubblico di Giffoni e ha portato una ventata d'aria fresca nell’ambito dei lanci cinematografici in Italia.

Tornano le xister Session

L’agenzia prosegue poi il proprio impegno nella diffusione della cultura digitale: nel 2020 tornano infatti le xister Session, il ciclo di eventi dedicati all’incontro tra creatività contemporanea e innovazione tecnologica. Il primo meeting in agenda è il talk “A chance to change”, in programma il prossimo 27 di febbraio a Roma nella nuova sede di xister Reply in via Giovanni da Castel Bolognese 81. Organizzato in collaborazione con LifeGate, l’appuntamento avrà un focus sul Purpose Marketing e in particolare si concentrerà sfide e sulle opportunità legate alla crisi climatica attraverso il punto di vista di giornalisti, aziende e attivisti. Secondo step a Milano il 5 marzo, con un bootcamp dedicato alla creatività e all’efficienza nell’ecommerce.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI