• Programmatic
  • Engage conference
09/12/2021
di Alessandra La Rosa

Wavemaker vince la gara per il media globale dell’app di allenamento Zwift

L’agenzia opererà da Londra, da cui gestirà l’incarico per vari mercati chiave in Europa, Nord America e Asia-Pacifico

zwift.jpg

Sarà Wavemaker il nuovo partner media globale di Zwift, l'app di allenamento virtuale per correre e pedalare presente in oltre 190 Paesi (tra cui l’Italia) con 4 milioni di utenti registrati.

L’agenzia di GroupM ha battuto nella gara aperta dalla'azienda Carat (Dentsu) e PHD (Omnicom); al pitch aveva inizialmente partecipato anche Zenith (Publicis Media) che però aveva abbandonato nelle fasi iniziali. Il processo di gara è stato coordinato dalla società The Aperto Partnership.


Leggi anche: CARAT, PHD, GROUPM E ZENITH NELLA GARA MEDIA GLOBALE DI ZWIFT


Wavemaker si occuperà di mettere a punto per Zwift vari progetti, che coinvolgeranno addressable TV, biddable media, audience science e pianificazioni strategiche. Nel far questo lavorerà a stretto contatto con Shift Active Media, agenzia di marketing specializzata sul mondo del ciclismo da lungo tempo al fianco di Zwif,e che continuerà a lavorare con l’azienda su attività specificamente rivolte alla community dei ciclisti.


Leggi anche: LE GARE PUBBLICITARIE CHIUSE E IN CORSO


Zwift, concorrente dell’americana Peloton, gestisce internamente le attività di performance marketing. La gara media è stata avviata per trovare un partner che la aiutasse nella messa a punto di una strategia di branding. Secondo quanto riporta Campaign, l’azienda spende a livello media nel mondo oltre 100 milioni di dollari.

Wavemaker opererà da Londra, da cui gestirà l’incarico per vari mercati chiave in Europa, Nord America e area Asia-Pacifico.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI