• Programmatic
  • Engage conference

14/07/2021
di Alessandra La Rosa

Triboo lancia gli store The Bridge e Piquadro su Tmall

Il Gruppo Piquadro ha affidato alla società il compito di aprire i flagship dei due brand sul marketplace di Alibaba

triboo.jpg

Triboo annuncia il lancio di due flagship store su TMall, piattaforma B2C di Alibaba, grazie alla sinergia tra la sede di Triboo Shanghai e alla controllata East Media, agenzia specializzata in comunicazione su WeChat e Weibo e social media marketing per i mercati asiatici: The Bridge e Piquadro.

Il lancio degli store The Bridge e Piquadro su Tmall è solo l’ultimo tassello di una collaborazione più ampia con il Gruppo Piquadro, che già si avvale del supporto e della consulenza di Triboo per la gestione degli store online dei brand The Bridge, Piquadro e Lancel.


Leggi anche: TRIBOO E MAPP INSIEME PER OTTIMIZZARE IL MARKETING OMNICANALE DI PIQUADRO


La Digital Transformation Factory, allo stesso tempo, si occupa anche dell’implementazione di attività di digital marketing e dell’ottimizzazione SEO di tutti i brand del Gruppo Piquadro.

“La Cina traina sempre di più il mercato del fashion-luxury e, nonostante vi siano diverse incognite dovute al periodo storico nel quale ci troviamo, i consumatori cinesi rimangono saldamente al primo posto quali migliori acquirenti di beni di lusso a livello mondiale. La decisione del Gruppo Piquadro di posizionarsi su TMall risulta estremamente strategica e, grazie a Triboo, è stato possibile aprire i flagship store interfacciandosi con un unico partner”, commenta Gabriele Barbati, CEO di Triboo Shanghai.

“Ad oggi – spiega la società in una nota – Triboo è l’unica realtà italiana in grado di garantire servizi di marketing, comunicazione e vendite online in Oriente; i team altamente specializzati e interamente dedicati al cliente gestiscono a 360° gli store occupandosi delle attività principali tra cui store management, marketing e customer care. Questo approccio tailor-made permette ai propri partner di elaborare analisi di mercato e di prodotto al fine di definire il merchandising più adatto al canale di vendita cinese e di delineare un piano editoriale coordinato alle attività di e-commerce”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI