• Programmatic
  • Engage conference

15/06/2021
di Andrea Di Domenico

MediaCom lancia anche in Italia MediaCom Creative Systems

L’obiettivo della nuova unit è colmare il gap tra media, contenuti e creatività, usando i dati come collante. Alla guida in Italia, Pierfrancesco Petrosillo

Il team di MediaCom Creative Systems. In primo piano Pierfrancesco Petrosillo

Il team di MediaCom Creative Systems. In primo piano Pierfrancesco Petrosillo

MediaCom annuncia il lancio in Italia di MediaCom Creative Systems, nuova unit globale con cui la media agency di GroupM si propone di accorciare le distanze tra media e creatività, in linea con la sua nuova proposition "Seeing the Bigger Picture". In Italia la nuova unit prende il posto di Mediacom MBA (di cui può essere considerata la naturale evoluzione) e sarà guidata da Francesco Petrosillo con il ruolo di Head of Creative Systems, MediaCom Italia.


Leggi anche: LA PUBBLICITA' POTREBBE TORNARE GIà QUEST'ANNO OLTRE I LIVELLI 2019


L’obiettivo del metodo di lavoro di MediaCom Creative Systems, già implementato con successo negli Stati Uniti e in Australia, è quello di capitalizzare l’analisi e l’utilizzo dei dati al fine di garantire forte coerenza e sinergia tra media, content e creatività, aumentando così l’efficacia del messaggio creativo e il ritorno sugli investimenti di marketing.

“All’interno di Creative Systems, oltre a offrire consulenza in area content solution, lavoreremo per ridurre sempre più il divario che, ancora oggi, contraddistingue media e creatività. Lo faremo individuando gli elementi imprescindibili capaci non solo di dar vita ad un messaggio realmente rilevante per il nostro target di riferimento ma anche di scegliere la corretta delivery del messaggio stesso”, spiega Pierfrancesco Petrosillo.

Il lancio di Mediacom Creative Systems, che in Italia potrà contare su un team di 12 professionisti, è accompagnato da una suite di nuovi prodotti creativi data-driven, tra cui Addressable Creative, che punta a massimizzare le performance integrando creatività e media all’insegna di un’offerta 100% addressable, e Creative Analytics, un nuovo strumento che, utilizzando l'intelligenza artificiale, permetterà di massimizzare la user attention e le performance delle creatività.


Leggi anche: GROUPM E AMAZON INSIEME PER L'AUDIO ADVERTISING


La unit lavorerà a stretto contatto con Motion Content Group, il team di GroupM specializzato nel settore dell’intrattenimento premium, e con Hogarth Worldwide, l'agenzia del Gruppo WPP che si occupa di produzione creativa di contenuti.

“Abbiamo deciso di capitalizzare il successo di MBA, accelerandone lo sviluppo a livello globale. Il pensiero alla base di Creative Systems è di definire strategie di contenuto guidate dai dati che siano sempre più rilevanti per i diversi cluster nei diversi contesti e piattaforme. Da qui il principio della visione a sistema, fondamentale nello scenario prossimo futuro di TV sempre più connesse e palinsesti personalizzati.  Una sfida entusiasmante che affronteremo insieme ai nostri clienti passo dopo passo” conclude Zeno Mottura, Chief Executive Officer di MediaCom Italia.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI