• Programmatic
  • Engage conference

11/12/2019
di Andrea Salvadori

Jet’s acquisisce il 49% di Sowhat e cresce nel digital adv

L'agenzia guidata da Andrea Fontanelli, co-founder e amministratore, continua il suo percorso di sviluppo sul mercato

jets.jpg

Jet’s, agenzia che opera nell’ambito della comunicazione integrata con sedi a Firenze e Milano, continua il suo percorso e acquisisce il 49% di Sowhat, società di comunicazione e marketing specializzata nel digital. Jet's nasce con una forte specializzazione nel mercato degli eventi e sta ora rafforzando le sue competenze nel mercato della comunicazione e, in particolare, nel settore del digital advertising. La società ha infatti già stratto una partnership con Wallabi, società specializzata in e-commerce, web e manifestazioni a premio, e ha costituito una business unit interna dedicata alla comunicazione integrata. Ora l'annunco dell'operazione con Sowhat. Le attività di Jet's e Sowhat, pur continuando ad avere un’autonoma identità, si uniranno a partire da gennaio 2020. L'obiettivo dell'operazione, si legge in una nota stampa, è fornire ai clienti un numero maggiore di servizi ad elevata qualità proponendosi dunque come interlocutore unico in grado di declinare la strategia di comunicazione su tutti gli ambiti: advertising, digital ed eventi. “La nostra è una partnership stabile che fa seguito alle importanti collaborazioni avviate già nel corso del 2019", sottolinea Andrea Fontanelli, co-founder e amministratore di Jet’s. "Abbiamo scoperto di avere due anime creative e professionali affini, condividendo la stessa visione e un analogo stile nel fare comunicazione. Lavorare insieme ci ha sempre stimolati nel dare il meglio per questo abbiamo deciso di intraprendere un cammino comune che costituirà una nuova importante opportunità per i nostri rispettivi attuali e futuri clienti”. “Brand, persone, servizi, tutti oggi sono inseriti all’interno di un universo di reti e relazioni che hanno fatto cadere la distinzione tra reale e digitale, ponendoci di fronte alla necessità di comunicare contemporaneamente su diversi ambienti che interagiscono fra loro", afferma Gianluca Torrini, co-founder e amministratore di Sowhat. "Per questo oggi è necessario coprire un’area di competenze più estesa, per essere in grado di creare innovazione e di garantire le performance che il cliente si aspetta. Da qui l’idea di questa unione fra due realtà, Sowhat e Jets, che già da tempo collaboravano insieme su diversi progetti in ambito retail ed eventi”. Jet's, con all’attivo oltre 200 clienti tra piccole e medie imprese, nazionali e internazionali, è di recente entrata in UNA, Azienda delle Comunicazioni Unite, ed è presente da anni nel CNCC, Consiglio Nazionale Centri Commerciali.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI