• Programmatic
  • Engage conference

19/02/2020
di Vincenzo Stellone

iCorporate chiude il 2019 con un fatturato di oltre 2 milioni. Il 50% generato dal Digital

Francesco Foscari, Presidente Esecutivo della società: «I risultati ottenuti ci proiettano in una nuova fase, orientata al consolidamento della nostra crescita, anche attraverso linee esterne»

Francesco Foscari, Presidente, e Sergio Pisano, AD di iCorporate

Francesco Foscari, Presidente, e Sergio Pisano, AD di iCorporate

iCorporate continua nel suo percorso di crescita. Nel 2019 la società di consulenza, specializzata nella comunicazione corporate ed economico-finanziaria e nella gestione della reputazione integrata sia offline che online, ha portato il proprio team a 22 professionisti con quattro nuovi ingressi e ha chiuso l’anno registrando un fatturato di circa 2,2 milioni di euro, mettendo a segno una crescita a doppia cifra pari al 16%. Di questo, oltre il 50% delle revenue è stato generato dalla divisione Digital. Risultati importanti - che confermano un trend iniziato già nel 2017, e proseguito nel 2018 - ottenuti grazie a una squadra ben rodata e una solida base clienti a cui se ne sono aggiunti altri 15, tra cui Amplifon, Arsenale Sgr, Arval Italia, BVA-Doxa, Indaco Sgr, LCA Studio Legale, Medtronic Italia e JLL Italia. La società - guidata dal Presidente Esecutivo Francesco Foscari e dall’Amministratore Delegato Sergio Pisano - ha intrapreso, a cavallo tra il 2018 e il 2019, un significativo processo di riorganizzazione interna che ha portato alla creazione di practice - sinergiche tra loro e attive nei settori corporate e crisis management, finanziario e digitale - guidate dai Practice Leader Melissa Lovisetto, Eleonora Meneghelli, Arturo Salerni e Nicholas Scalino. A ciò si è aggiunta, nel corso del 2019, l’integrazione di alcuni servizi ad alto valore aggiunto che hanno portato alla costituzione di una “Content Factory” interna, composta da figure professionali specifiche e dedicate alla creazione e pianificazione di strategie “creative” che si vanno a declinare sui diversi canali in contenuti - visuali e testuali - capaci di rispondere alle esigenze e agli obiettivi di comunicazione dei clienti. «Il 2019 è stato un anno davvero cruciale per iCorporate», ha dichiarato Francesco Foscari, Presidente Esecutivo. «Il nostro modello di business integrato non solo è in grado di coniugare l’anima più tradizionale della comunicazione con l’anima innovativa del digitale, che ormai rappresenta il 50% del nostro giro di affari, ma ci ha permesso di crescere in maniera significativa nell’ultimo triennio e acquisire quella massa critica che ci consentirà di cogliere le nuove sfide del mercato. I risultati ottenuti ci proiettano in una nuova fase di iCorporate, orientata al consolidamento della nostra crescita, anche attraverso linee esterne», ha concluso il manager.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI