• Programmatic
  • Engage conference

21/04/2020
di Francesco Tempesta

Havas Group, ricavi netti a +1% nel primo trimestre 2020

In calo il business in Europa, a causa delle prime conseguenze del Covid-19. Ora si guarda con attenzione al secondo semestre, quando gli effetti della pandemia saranno maggiori

Yannick Bolloré, ceo di Havas

Yannick Bolloré, ceo di Havas

Positivo primo trimestre per Vivendi, che nel Q1 2020 ha totalizzato 3,8 miliardi di euro di ricavi, in aumento dell'11,9% rispetto all'analogo periodo dell'anno scorso. Il business trimestrale della società è stato minimamente influenzato dagli effetti del Covid-19: l'impatto della pandemia è stato variabile e si è fatto sentire maggiormente su alcuni business ed aree geografiche. Un declino dei ricavi è stato registrato in particolare a marzo su alcune attività, soprattutto su Havas Group, Editis e Vivendi Village, su cui probabilmente - dichiara la holding nella nota stampa - i maggiori effetti si sentiranno nel secondo trimestre. A proposito di Havas Group, la società ha totalizzato nel trimestre 524 milioni di euro di fatturato, e 507 milioni di euro di ricavi netti, in aumento dell'1% sul primo trimestre 2019. La crescita organica è scesa del 3,3%. Le performance di Havas Group sono rimaste a livello globale in linea col budget fino alla fine di febbraio, mentre a marzo sono calate. La situazione alla fine di marzo era quella di un business in tenuta in Nord America, e in calo più netto nella maggior parte dei Paesi europei, dove gli effetti del Covid-19 a livello economico si sono fatti sentire in maniera più forte. A perimetro omogeneo, la regione Asia-Pacifico ha riportato un leggero declino, nonostante Cina, Hong Kong e Singapore abbiano risentito particolarmente del Coronavirus: a far da traino alle performance nella regione è stata soprattutto l'India. In calo anche il business in America Latina. Come si diceva, gli effetti della pandemia si faranno sentire di più nel trimestre appena cominciato, sebbene, dichiari la società, "sia essenziale per i brand continuare a comunicare in questo periodo". Havas Group sta mobilitando tutte le sue risorse per monitorare il repentino cambiamento nel comportamento degli utenti, "per meglio anticipare i nuovi bisogni di comunicazione dei clienti". Allo stesso tempo, la società sta "modificando i propri costi operativi per limitare l'impatto sulla profittabilità".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI