• Programmatic
  • Engage conference

04/10/2018
di Lorenzo Mosciatti

Daniele Fusi alla guida della nuova Aragorn

Nuovo corso per l'agenzia di comunicazione, eventi e fundraising per il non profit nata a Milano nel 1994

Daniele Fusi

Daniele Fusi

Daniele Fusi è il nuovo direttore generale di Aragorn srl, l'agenzia di comunicazione, eventi e fundraising per il non profit nata a Milano nel 1994 da un’idea di Stefano Sanfilippo, fondatore e attuale amministratore delegato. Fusi, noto nell’ambiente del Terzo Settore per i ruoli manageriali rivestiti negli ultimi 10 anni, lascia la direzione marketing e raccolta fondi di ActionAid International Italia Onlus, dove ha gestito per 8 anni uno staff di 40 persone e una raccolta annua di 50 milioni di euro, supportando inoltre la raccolta fondi della federazione internazionale in India, Indonesia e Svizzera. Classe 1977, un passato di studi in Filosofia presso la Statale di Milano, Fusi si appassiona al settore del non profit fin dal 2002, anno in cui approda presso Lentati&Partners dove resta fino al 2007. Dopo altri 2 anni presso la Ong Cesvi come responsabile donatori individuali e dopo l’esperienza in ActionAid, Fusi passa ora ad Aragorn tornando ad occuparsi si consulenza strategica e operativa alle organizzazioni senza scopo di lucro. Con un fatturato annuo di 2,4 milioni, 50 clienti attivi e 28 dipendenti, Aragorn si propone al Terzo Settore da 24 anni realizzando eventi e campagne di comunicazione e raccolta fondi finalizzate al sostegno di diverse cause sociali: dai grandi temi globali - pace, sviluppo, diritti umani, cooperazione internazionale - alla ricerca scientifica, dalla prevenzione del disagio alla tutela del patrimonio culturale e ambientale, dalla lotta contro la disabilità ai progetti per l’infanzia.

Il piano strategico triennale 2019-2021

Sulla base di un piano strategico triennale 2019-2021, l’obiettivo della nuova Aragorn firmata Fusi è diventare il punto di riferimento per il Terzo Settore nei servizi integrati di fundraising e comunicazione. “Noi vogliamo fare la differenza per le organizzazioni con cui collaboriamo”, commenta Fusi. “Ogni giorno ci occupiamo di 'sostenibilità', che significa rendere possibili le idee delle associazioni, delle fondazioni, degli enti che si affidano a noi; quelle idee che vogliono cambiare il mondo e che noi sappiamo condividere e concretizzare”. Tra gli step previsti per raggiungere questo obiettivo figurano il potenziamento e la formazione delle risorse, così come la creazione di partnership e acquisizioni con altre realtà del settore utili a sviluppare aree strategiche. “Quando ho scelto il nome Aragorn ho pensato che il personaggio delineato da Tolkien aderisse perfettamente alla mia idea di agenzia di consulenza per il non profit: il re Aragorn era infatti colui che anche nei panni di Grampasso si metteva con umiltà in mezzo alla gente e sapeva calarsi nei panni dell’altro”, racconta Stefano Sanfilippo. “Con la scelta di questa nuova direzione generale ribadisco la mia volontà di 'vivere' in mezzo alle organizzazioni, per studiarle, comprenderle e supportarle nel modo migliore, aggiungendo alla mia esperienza pluriennale la tensione all’innovazione e il coraggio di cambiare che caratterizzano Daniele”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI