• Programmatic
  • Engage conference
29/10/2020
di Lorenzo Mosciatti

Instilla: management buyout e avvio del piano di partnership per i dipendenti

Escono dal capitale i business angel che hanno finanziato il lancio nel 2015 della società di consulenza digitale attiva nel conversion marketing

Alessio Pisa

Alessio Pisa

Instilla ha portato a termine un’operazione di buyout che ha riguardato il 30% del capitale sociale e che ha visto l’uscita dei business angel contributori nell’avvio e crescita della società fino a oggi: Francesco Inguscio (Nuvolab), Massimo Monzio Compagnoni, Francesco Mantegazzini (MGH7 Venture Capital), Matteo Cascinari, SIT - Social Innovation Teams e altri investitori. 

Oggi il consiglio d’amministrazione è composto da Alessio Pisa, ceo e fondatore, Ennio Esposito, presidente, e Riccardo Biffi, cto. Paolo Meola mantiene il ruolo di partner.

In questo modo la società di consulenza digitale, attiva nell’innovazione dei processi del conversion marketing, diventa una realtà interamente controllata dal management.

L’operazione è finalizzata principalmente all’implementazione di un piano di partnership dedicato a tutti coloro che contribuiscono ogni giorno alla crescita di Instilla: il management ha deciso di assegnare le quote riacquistate a piani di incentivazione aziendale, così da poter consentire a molti una partecipazione attiva alla vita societaria. 


Leggi anche: LA GAZZETTA DELLO SPORT SCEGLIE INSTILLA PER IL LANCIO E LA PROMOZIONE DELLE APP


“Si conclude un’operazione che segna una tappa fondamentale nel nostro percorso di crescita”, commenta Alessio Pisa, ceo e fondatore. “Instilla è da oggi interamente controllata dal management e pronta ad affrontare le sfide del futuro. Abbiamo conquistato la fiducia di tanti clienti che possono contare su un team di grandissimo talento: 40 professionisti che ogni giorno affiancano con passione le aziende nel loro percorso di digitalizzazione del business. È proprio per questo motivo che siamo particolarmente orgogliosi  di dare il via a un piano di partnership innovativo dedicato a tutti coloro che partecipano attivamente allo sviluppo di Instilla. Entusiasti di dare il via a questa nuova fase, è per noi doveroso esprimere un sentito ringraziamento a tutti gli investitori che hanno contribuito alla crescita dell’azienda dal giorno zero, permettendole di diventare una realtà riconosciuta e apprezzata sul mercato”.
 
“Con questo passaggio di consegne si conclude nel migliore dei modi il percorso di costante crescita iniziato nel 2015 con il team di Instilla”, commenta Francesco Inguscio, Ceo di Nuvolab, lead investor del club deal che ha inizialmente finanziato Instilla. “Non c’è soddisfazione più grande per un investitore che vedere un progetto di successo che trova la sua strada potendo valorizzare la risorsa più importante: le persone che hanno contribuito e contribuiranno alla continua crescita della società”.
 
Dalla sua nascita nel 2015, Instilla ha registrato un tasso di crescita costante, nell’ultimo anno del 100%, arrivando a ricoprire un ruolo di leadership nel settore del conversion marketing. Oggi Instilla entra in una nuova fase, grazie a un modello di business innovativo, un sistema volto al pieno coinvolgimento dei talenti e una specializzazione nel digitale sempre più ricercata sul mercato.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI