• Programmatic
  • Engage conference

05/02/2021
di Cosimo Vestito

Google starebbe lavorando su un sistema anti-tracciamento simile a quello di Apple

Lo scrive Bloomberg, secondo cui la soluzione si profilerebbe comunque meno rigorosa rispetto a quella in arrivo su iOS 14

google-730.jpg

Google potrebbe essere già al lavoro su una funzione anti-tracciamento volta a rafforzare la privacy degli utenti. Lo riporta Bloomberg, secondo cui Google sta discutendo internamente sistemi e modalità per limitare la raccolta dei dati e il monitoraggio delle applicazioni sul sistema operativo Android.

Un soluzione che si profila comunque meno stringente rispetto a quella che sarà introdotta in primavera da Apple con l'aggiornamento del sistema operativo iOS 14: "Siamo alla ricerca di modi per collaborare con gli sviluppatori per alzare il livello di privacy consentendo al contempo un ecosistema di app supportato dalla pubblicità", ha affermato un portavoce di Google, secondo quanto riportato dalla testata economica.

Le valutazioni della compagnia si trovano ancora nelle fasi preliminari e non è infatti ancora stato deciso se o quando si procederà effettivamente con l'implementazione di un aggiornamento. La notizia resta comunque indicativa delle risorse economiche e tecnologiche che Google sta investendo nella privacy e nella tutela dei dati personali degli utenti. Ne è un esempio il Privacy Sandbox, l'iniziativa aperta lanciata nel 2019 da Chrome finalizzata al superamento dei cookie di terze parti.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI