• Programmatic
  • Engage conference

19/12/2018
di Caterina Varpi

Twitter cambia la timeline: torna l'ordine cronologico. La scelta all'utente

Twitter cambia il newsfeed, permettendo agli utenti di ordinare i tweet in ordine temporale o di vedere in cima i contenuti più popolari

Twitter cambia il newsfeed, permettendo agli utenti di ordinare i tweet in ordine cronologico o di vedere in cima i contenuti più popolari. Il social network, fa, quindi, un parziale passo indietro e va incontro ai feedback di una parte degli utenti che avevano criticato l'introduzione della timeline in base alla popolarità dei post (qui la news). La homepage di Twitter è utilizzata da molti utenti per informarsi in tempo reale su tutto ciò che accade e sulle conversazioni più popolari e significative della piattaforma. "Abbiamo notato che quando vengono mostrati i top tweet (si tratta dell’impostazione di default per la timeline), le persone trovano Twitter più utile e più interessante. Questo è reso ancora più evidente perché ritornano su Twitter, interagiscono maggiormente e si mostrano più soddisfatti della propria timeline", spiega la nota stampa. "Il nostro obiettivo con la timeline è di mostrare i tweet più recenti e popolari e i migliori per gli utenti, ma non è sempre così facile mantenere questo equilibrio. Abbiamo ricevuto feedback da persone che preferiscono vedere solo i tweet più recenti o in ordine cronologico inverso, come nel caso di eventi live e di notizie dell’ultimo minuto", continua il comunicato. Nel 2016, Twitter ha aggiornato le impostazioni di “Mostra prima i migliori tweet”. In seguito, il social network ha lavorato per fornire agli utenti un modo più semplice per controllare la timeline e vedere i tweet più recenti in linea con ciò che le persone twittano in tempo reale. A partire da questa settimana, su iOS, tutti troveranno una nuova icona a forma di “stella” nella parte superiore della loro timeline, che permetterà di visualizzare i tweet più recenti. Con la nuova impostazione si potranno vedere i tweet più popolari anche successivamente.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI