• Programmatic
  • Engage conference

14/01/2015
di Alessandra La Rosa

Facebook: in fase di test la versione Pro Facebook at Work

L’app è visibile sugli app store di iOS e Android, ma attualmente è disponibile esclusivamente per i partner pilota. Il servizio avrà gli stessi strumenti della piattaforma tradizionale, ma i post saranno visibili solo dai propri colleghi

Facebook-at-Work-2.png

Quella che prima era solo una indiscrezione, oggi diventa una certezza: Facebook sta iniziando a testare Facebook at Work insieme a selezionati partner pilota. L'annuncio arriva dalla stessa Facebook, tramite un comunicato stampa, in cui il social network spiega tra l'altro che l’app sarà visibile sugli app store di iOS e Android e disponibile solamente per i partner del test. Il comunicato conferma le notizie trapelate a novembre, che parlavano di un servizio a disposizione dei professionisti per connettersi e collaborare in modo efficace attraverso l’utilizzo degli strumenti Facebook. Una sorta, insomma, di profilo parallelo da utilizzare per comunicare esclusivamente coi propri colleghi, in quanto le informazioni condivise sono accessibili solamente alle persone dell'azienda. Facebook at Work avrà gli stessi strumenti del tradizionale Facebook, come il News Feed, i Gruppi, messaggi ed eventi, e offrirà un’esperienza, anche visiva, del tutto simile a quella di Facebook. Le informazioni postate degli impiegati - assicura il social network - saranno al sicuro, protette, confidenziali e completamente separate da quelle del proprio profilo Facebook personale. Facebook non rende noto quando terminerà la fase di test e l'app verrà messa a disposizione di tutte le aziende. Il lancio del servizio non costituisce per Facebook solo una mossa, alquanto evidente, di concorrere con altri social network più tipicamente professionali, primo tra tutti LinkedIn. Dietro la realizzazione del tool, che dovrebbe essere almeno inizialmente gratuito, ci sarebbe anche l'intenzione di portare gli utenti del social network a trascorrere più tempo sulla piattaforma. Cosa che farebbe particolarmente gola agli investitori pubblicitari: più tempo si trascorre sulla piattaforma maggiori sono infatti le chance e la pubblicità da mostrare.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI