• Programmatic
  • Engage conference

29/05/2020

Ecco Onnit.org, la social community per lo sviluppo sostenibile

La piattaforma è stata pensata per affrontare l'impatto sociale del Covid-19 e fornire uno strumento d’aiuto contro l’imminente crisi economica

Onnit.jpg

Francesco de Leo ed Enrico Mattia Pegoraro lanciano in Italia Onnit.org, la nuova social community delle azioni sociali e dello sviluppo sostenibile per affrontare l'impatto del Covid-19 e fornire uno strumento d’aiuto contro l’imminente crisi economica. Onnit, un progetto avviato inizialmente in Spagna, nasce dalla volontà di riunire in un’unica piattaforma digitale le iniziative sociali e di volontariato nate per fronteggiare gli effetti sociali, psicologici ed economici della pandemia.  Onnit.org e fornisce, a livello globale, strumenti e tecnologie volti a coordinare la comunità delle iniziative sociali e di volontariato, uno spazio digitale dove persone, aziende, università, governi e ONG collaborano per creare un mondo più responsabile e sostenibile. Francesco De Leo, Executive Chairman di Kaufmann & Partners, nominato in passato Young Global Leaders del World Economic Forum, advisor e responsabile Italia di Onnit, afferma: «Il mondo in cui viviamo, post Covid-19, è irreversibilmente più vulnerabile e fragile. Scopriamo ogni giorno di più che siamo dipendenti dalle comunità che accompagnano la nostra vita quotidiana. Solidarietà, sussidiarietà e comunità sono la via per sostenere i più deboli e vulnerabili». Attraverso una piattaforma digitale e un’app mobile, ogni singolo individuo, impresa, università, istituzione e Ong può creare, gestire, analizzare e misurare le proprie azioni sociali e di volontariato. Onnit.org, inoltre, ha sviluppato un algoritmo esclusivo che consente di misurare il contributo di ogni persona e organizzazione a quelli che sono i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dalle Nazioni Unite nell’agenda 2030. «Con la Social Community Onnit, le persone e le imprese, oltre a collaborare in azioni di responsabilità sociale e sostenibilità, sviluppano un proprio Curriculum Vitae Sociale, una Identità Sociale verificata attraverso un track record e una metodologia per misurare l'impatto degli sforzi collettivi, permettendo la transizione verso un mondo tangibilmente più sostenibile ed equo», dichiara Enrico Mattia Pegoraro, responsabile di Onnit e country manager per l’Italia.

L'esperienza spagnola

Onnit.org ha già ottenuto un notevole successo in Spagna, gestendo più di 200 iniziative contro la pandemia, aiutando migliaia di persone e mobilitando risorse inestimabili. «Dall'inizio della crisi, infatti, Onnit.org ha coordinato gli sforzi e aiutato gli ospedali (con attrezzature mediche e profili sanitari), le imprese locali e i cittadini (con pasti quotidiani e altre necessità)», spiega Pablo Marin, cofondatore e Managing Director di Onnit in Madrid. «Inoltre, in collaborazione con Syntonize, realtà che ci fornisce tecnologia all'avanguardia, e la collaborazione della brand consultancy Interbrand, Onnit.org è riuscita ad aumentare l'ondata di solidarietà tra i cittadini spagnoli lanciando un'iniziativa chiamata "voluntarioscovid19.com" per ampliare il numero di volontari con le azioni che necessitano di supporto». «La collaborazione, la condivisione e l’attenzione alle persone sono fondamentali per affrontare le difficolta generate dal Covid-19”, afferma Lidi Grimaldi, Managing Director dell’ufficio italiano di Interbrand. «Potremo fare tesoro dell’esperienza di Onnit su questa pandemia per essere preparati e resilienti ad affrontare nel modo migliore le future sfide». «Solo lavorando insieme per raggiungere lo stesso obiettivo, possiamo superare questa emergenza che non è più solo sanitaria. Interbrand fornirà tutto l'aiuto possibile affinché Onnit diventi il ​​punto d'incontro di riferimento per le persone e le aziende che vogliono aiutarci ad andare avanti come società», conclude Gonzalo Brujó, Global Chief Growth Officer di Interbrand Group e promotore di Onnit.

ARTICOLI CORRELATI