• Programmatic
  • Engage conference

di Andrea Di Domenico

IAB Forum: il 16 novembre il workshop sulla Creative Intelligence

Organizzato da Connected-Stories, si concentrerà su un tema sotto i riflettori: l’utilizzo dei dati e dell’AI per migliorare la creatività nell’ambito della pubblicità personalizzata

Claudio Vaccarella

Claudio Vaccarella

Con la rapida crescita del programmatic advertising negli ultimi anni, aziende e agenzie si sono abituati ad applicare strategie basate sui dati principalmente nella distribuzione sui media delle loro campagne, mentre meno attenzione è stata prestata all'utilizzo dei dati per migliorare la creatività degli annunci, nonostante quest’ultima costituisca il principale elemento di successo in una campagna.

Oggi i tempi sembrano maturi per un cambio di prospettiva. Nel workshop “L’importanza della Creative Intelligence per il futuro della pubblicità personalizzata”, Aldo Agostinelli, Chief Sales Marketing Officer di Telepass e Claudio Vaccarella, CEO di Connected-Stories e, discuteranno con il giornalista di Engage Simone Freddi di come il tema dell’ottimizzazione creativa stia facendo breccia nelle strategie ad-tech, insieme agli strumenti per misurarne l’efficacia e prendere decisioni basate sui dati. 

Grazie a tecnologie come Connected-Stories NEXT, la prima piattaforma di gestione della creatività ideata per i contenuti multimodali e potenziata dall'intelligenza artificiale, tematiche come la Creative Intelligence e la personalizzazione in tempo reale dei contenuti sono oggi una realtà.

Il workshop (a cui è possibile iscriversi qui) si terrà mercoledì 16 novembre a partire dalle 15 nell’ambito di IAB Forum, l’evento dedicato all’innovazione digitale in programma a Milano all’Allianz MiCo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI