• Programmatic
  • Engage conference

23/06/2021
di Teresa Nappi

Rai Pubblicità: ecco l'offerta commerciale dedicata alle partite di qualificazione della Nazionale ai Mondiali 2022

La concessionaria lancia la sua offerta dedicata all''appuntamento che attende nuovamente gli Azzurri il prossimo settembre

Mondiali-2022-Rai-Pubblicita.jpg

Mentre continua il cammino vincente della Nazionale italiana a Euro 2020, Rai Pubblicità è già proiettata alle prossime partite degli Azzurri di settembre, valide per accedere ai Mondiali 2022 che si svolgeranno in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre.

Gli impegni per la Nazionale di Roberto Mancini sono serrati: un’estate nella fase finale di Euro 2020, e da settembre altre 3 partite, rispettivamente contro la Bulgaria il 2, la Svizzera il 5 e la Lituania l’8, fondamentali per accedere ai Mondiali.

La Nazionale garantisce sempre ottimi ascolti: le prime 3 partite del girone giocate lo scorso marzo hanno totalizzato un ascolto medio pari a 6,2 milioni di AMR (Average Minute Rating) con una share superiore al 30% sugli uomini.

A questi valori vanno sommate le performance di RaiPlay che permette di intercettare profili maggiormente allargati, soprattutto sui target più giovani, e gli ascolti di Rai Radio1 che aumentano ulteriormente i volumi, in un sinergico gioco di squadra.

L'offerta commerciale Rai per le qualificazioni ai Mondiali 2022

In vista delle partite di qualificazione ai Mondiali, dunque, Rai Pubblicità ha alzato il velo sull’offerta commerciale relativa alle 3 partite, confermando i Top collocati immediatamente prima e dopo i tempi di gioco e i quattro break di tabellare collocati all’inizio del primo tempo, nell’intervallo e in chiusura del secondo tempo.


Leggi anche: RAI PUBBLICITÀ, ECCO L’OFFERTA COMMERCIALE PER L’ESTATE. LISTINO A +10%


Completano l’offerta gli on-screen, sovraimpressioni di 7 secondi nel corso della partita, e i billboard in apertura e chiusura di collegamento.

Le stime sono basate sull’andamento degli ascolti storici, mentre sono confermati i CPG (Cost Per GRP), che garantiscono massima efficienza sia sul target uomini che sui target giovani.

Confermato anche il modulo mediale che prevede il Top 2 su Rai1 venduto insieme allo spot video digital e al Flash su Rai Radio.

Infine, Rai Pubblicità offre nuovamente anche la possibilità di acquisto in libera di tutti gli altri format tv e radio, e per il Digital è previsto un saving del 10%, si legge in una nota dedicata alla nuova politica commerciale della concessionaria.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI