• Programmatic
  • Engage conference

12/02/2020
di Vincenzo Stellone

Va a IPG Mediabrands la gara media Emirates. L'incarico sarà gestito da UM

Si stima che la compagnia aerea spenda in pubblicità oltre i 150 milioni di dollari. Secondo rumor di mercato, l'agenzia entrerà in carica dal prossimo autunno

Si chiude a favore di IPG Mediabrands la gara media avviata da Emirates a fine luglio scorso (leggi qui l'articolo dedicato). IPG - che oggi ha anche comunicato i dati di chiusura del 2019, con robuste performance di crescita -, ha dunque superato l'uscente Havas Media e WPP, anche loro coinvolte nella procedura di revisione dell’incarico, diventando di fatto la nuova agenzia media globale di riferimento della compagnia aerea. A riportarlo è Campaign, secondo cui IPG Mediabrands assumerà definitivamente l’incarico a partire dal prossimo autunno. La testata, inoltre, specifica che a gestire il budget di Emirates per IPG Mediabrands, il braccio dedicato al media buying di Interpublic, sarà nello specifico l’agenzia UM, in Italia guidata dal Ceo Carlo Messori Roncaglia. Carlo Messori Roncaglia La spesa in pubblicità della compagnia è stata stimata in oltre 150 milioni di dollari. Havas Media ha detenuto l’incarico Emirates dal 2013, quando ha vinto la gara superando l’allora uscente Starcom. Attiva anche nel nostro Paese con iniziative pubblicitarie (ne è un esempio la campagna “Fly Better”), Emirates è anche sponsor ufficiale dell’AC Milan. Il logo “Fly Emirates” campeggia infatti sulla maglietta rosso nera dal 2007, e di sicuro sarà il principale ornamento della divisa della squadra italiana fino alla fine della stagione 2019/2020.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI